Detrazioni Fiscali

Scritto da Paolo Tritapepe.

b_200_200_16777215_00_images_stories_730modulo.jpgDetrazioni Fiscali: ecco cosa è possibile detrarre dalle tasse

Sapete cosa rientra nelle detrazioni fiscali? Ecco tutte le voci di spesa che una famiglia può detrarre dalle tasse e che riguardano diversi ambiti.







Un aspetto positivo del nostro rapporto con il fisco è che molte voci di spesa che ogni famiglia regolarmente affronta durante la quotidianità sono detraibili, possono essere in parte esclusi dall’ammontare del reddito su cui le tasse vengono calcolate: ne deriva un reddito leggermente più basso e meno tasse da pagare.
Le spese che godono delle detrazioni fiscali sono diverse quindi è bene conoscerle per arrivare preparati al momento della compilazione del modulo 730 utile, appunto, ad avanzare la dichiarazione dei redditi.
Specifichiamo, naturalmente, come per ogni singola voce può mutare l’entità della detrazione che viene misurata in % sul totale relativo.
Ecco tutte le voci detraibili.

Medicine e affini
Presentando le spese per interno si darà la possibilità a commercialista di calcolare la percentuale corretta di detrazione.

Spese Sanitarie
E’ necessario indicare il totale delle spese sanitarie sostenute durante l’anno per noi e tutti i familiari a nostro carico. Quando il totale supera la soglia delle 15.493,71 € (da verificare annualmente) si può scegliere di ripartire la detrazione in quattro quote annuali.
Tra le voci più comuni ricordiamo le spese per prestazioni specialistiche, analisi, attrezzature sanitarie, ricoveri, trapianti, riabilitazioni.
Inoltre, dietro presentazione di documentazione, è possibile detrarre anche le spese per i mezzi necessari all’accompagnamento, mezzi per portatori di handicap, acquisto di un cane guida per non vedenti.

Mutuo casa
Relativamente al mutuo per la casa, le detrazioni fiscali prevedono l’inserimento delle voci di spesa per le commissioni pagate alle banche, gli oneri fiscali, le spese di istruttoria, le spese notarili, spese per le perizie tecniche e gli interessi passivi. Naturalmente è importante che il mutuo riguardi l’acquisto della nostra prima casa.

Assicurazioni vita e infortuni
Altra voce inclusa nelle detrazioni fiscali è poi quella assicurativa. Annualmente viene deciso se anche le assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni rientrano nelle detrazioni salvo il rispetto di determinati requisiti soprattutto di durata delle polizze.

Tasse universitarie
In sede di dichiarazione dei redditi possono essere incluse nelle detrazioni fiscali anche le spese sostenute per la frequenza di corsi di istruzione secondaria, universitaria, di perfezionamento e di specializzazione universitaria che sono seguiti in istituti pubblici e privati italiani e stranieri.

Badante per i non autosufficienti
E’ una spesa da considerare anche quella per la remunerazione di badanti per noi stessi o un nostro familiare non autosufficiente. Esiste un limite di spesa che, nel caso di più soggetti assistiti, rimane invariata e suddivisa per ognuno di esse.

Sport
Tra le detrazioni fiscali rientra anche la voce “sport per i più giovani” che permette di recuperare parte delle spese sostenute per mandare i nostri figli in palestra o a svolgere qualsiasi altra attività sportiva.

Intermediazione immobiliare
In questo caso le detrazioni fiscali riguardano i compensi pagati a intermediari immobiliari in riferimento alle operazioni di acquisto della nostra abitazione principale.

Funerali
Se durante l’anno abbiamo subito la perdita di un congiunto è possibile inserire la spesa tra quelle detraibili. Anche in caso di più decessi, per ognuno di essi si replica la possibilità di detrazione.

Altre voci
Infine specifichiamo come altre voci di spesa che possono rientrare nelle detrazioni fiscali rientrano anche quelle per sostenere un figlio che studia fuori sede, le spese per l’asilo nido dei più piccoli, le donazioni effettuate a favore di Associazioni Onlus, per il veterinario del cane, per l’acquisto di abbonamenti al trasporto pubblico locale.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo all'utile portale web del Ministero delle Finanze



Più letti

Validità assegno circolare: scadenza e conseguenze...

Un assegno circolare ha validità precisa che ogni cliente o utente di Banca ha l’obbligo di rispettare per non incappare in problemi legati al cambio dello stesso titolo di pagamento. Concentriamoc [ ... ]

Orari Banche: le aperture, Banca per Banca

Le informazioni relative agli orari di apertura e chiusura degli sportelli della tua Banca. Le informazioni Banca per Banca con i  contatti utili a conoscere gli orari delle Banche.

Apertura e Chi [ ... ]

CRO Bancario: come ottenerlo, per cosa utilizzarlo

Il codice di riferimento operazione (CRO) è un codice singolo di undici cifre. A cosa serve? E come possiamo ottenerlo?

Il CRO Bancario è un codice composto da undici cifre (codice riferimento op [ ... ]

Ricaricare una PostePay con una carta di credito: ...

Una PostePay è una comoda carta che è possibile ricaricare in diversi modi, compreso quello che prevede l'uso della carta di credito. Per sapere come ricaricare una PostePay, anche con carta di cred [ ... ]

Mav bancario: cos’è e come si effettua

Il Mav bancario è uno degli strumenti bancari più utilizzati, vediamo come si effettua e cosa comporta il suo utilizzo.

Mav: cos’è e cosa permette di fare
trong> Il Mav, conosciuto anche come pagame [ ... ]