Fideiussione Bancaria

fideiussione bancaria.jpgUn istituto di estrema importanza che regola il rapporto tra cliente e Banca in determinate situazioni. Vediamo i particolari dello strumento della Fideiussione Bancaria per comprendere soprattutto la sua funzione.
 

La Banca Garantisce il cliente

La particolarità dello strumento della Fideiussione Bancaria è strettamente legata ad una sorta di “stravolgimento” del rapporto che intercorre generalmente tra Banca e cliente.
Normalmente, infatti, il cliente per ottenere un prestito, un mutuo o un finanziamento deve offrire all'Istituto delle garanzie che potrà restituire i soldi ottenuti.
Nel caso della Fideiussione Bancaria, invece, è la Banca a garantire il cliente che ha la necessità di stipulare un accordo o un contratto con un altro soggetto privato.
Esiste un contratto fideiussorio in cui la banca appone la sua firma a favore del beneficiario, ossia il cliente.


Alla Base della Fideiussione

Perché la fideiussione Bancaria possa concretizzarsi, comunque, è previsto un secondo contratto definito in gergo tecnico di “contro fideiussione” che pone il cliente in condizione di restituire. Ti consigliamo, comunque, di approfondire l'argomento "Fideiussione".

Il contratto di Fideiussione

Ma veniamo al contratto di Fideiussione Bancaria, quello cioè che viene a favore di chi si attueranno le dinamiche specifiche di tale strumento.
Chiariamo subito che esiste un beneficiario, ossia una terza a parte con cui il cliente della Banca ha rapporti (un’azienda, una società, il proprietario di un appartamento). L’istituto appone la propria firma a favore del suo cliente per garantire l’accordo economico che questo ha intrapreso con il beneficiario.
Tecnicamente la Banca è chiama Soggetto Fideiussore

.

La Banca si tutela sempre

Inizialmente abbiamo introdotto l’argomento affermando che nel caso della Fideiussione Bancaria è la Banca a “garantire” il cliente, il che è vero secondo le dinamiche che abbiamo descritto.
Ma per concedere la Fideiussione al proprio cliente, però, l’Istituto si accerterà sempre con anticipo che il cliente stesso possa poi saldare il debito contratto: ad essere posti sotto la lente d’ingrandimento saranno sempre lo stato patrimoniale del cliente e le sue fonti di reddito.

Commissioni

La Banca prevede una commissione per riconoscere la Fideiussione Bancaria al proprio cliente e a favore del terzo soggetto ( il beneficiario).  Si tratta di un importo calcolato sull’1% della cifra in ballo nel rapporto tra cliente e beneficiario.
.