Furto Bancomat: Conseguenze e Soluzioni

Scritto da Paolo Tritapepe.

furto bancomat.jpgIn caso di smarrimento o furto del bancomat sono consigliabili alcune soluzioni per evitarne l’uso fraudolento e il furto dei propri risparmi. Inoltre, valutiamo insieme le diverse situazioni che possono generarsi nel rapporto con la nostra Banca.



Il Furto del Bancomat: caso molto diffuso
Che accada per sbadataggine o perché si è oggetto di un vero e proprio caso di furto, lo smarrimento del bancomat costituisce un grave problema.
Infatti, se si sommano le moderne tecniche di Pishing dei dati e possibili comportamenti negligenti da parte degli stessi possessori di carte bancomat (il PIN conservato insieme alla carta), non bisogna meravigliarsi della frequenza delle denunce si furto e dei problemi che possono sorgere relativamente al rimborso del denaro con la Banca.


 

Cosa fare: le Soluzioni immediate
Va da se che il primo passo da affrontare in caso di furto del bancomat è il suo blocco totale.
Bisogna contattare la propria Banca per chiedere l’immediato stop a qualsiasi eventuale impiego della carta. Quindi bisogna recarsi presso un comando dei Carabinieri o una stazione di Polizia per eseguire una denuncia. Contattando la banca, inoltre, dobbiamo consegnare una copia della denuncia di furto ed informarci dell’eventuale esistenza di una polizza assicurativa che copra eventi simili e faciliti il rimborso dei soldi persi.

 

Le Conseguenze spiacevoli
Tra gli aspetti negativi che possono seguire il furto del bancomat, oltre all’uso fraudolento della carta con perdite dei propri soldi, possono anche subentrare possibili contenziosi con la Banca relativamente alla nostra richiesta di rimborso.
E’ importante sapere che molti Istituti si rifiutano di rimborsare il denaro del cliente imputandogli un comportamento negligente (scarsa attenzione nella protezione del PIN e della carta in generale).
Essi, infatti, concentrano molto la loro informazione sulla protezione dei dati sensibili e si appellano a ciò in caso di furto e uso improprio della carta.

 

Una Sentenza Favorevole
Il 20 Marzo del 2006, presso il Tribunale di Roma, si concluse un processo con una sentenza che ora rappresenta un riferimento positivo per tutti i possessori di carta Bancomat. In essa, infatti, si specifica che ogni Istituto deve riuscire a provare la negligenza da parte del possessore del Bancomat e che il Furto del denaro sia, quindi, avvenuto come diretta conseguenza di ciò.
A sostegno della sentenza, infatti, esiste il principio secondo cui oggi sono numerose e molto avanzate le tecnologie impiegate dai truffatori per il furto dei dati (codici e dati anagrafici).
Di conseguenza le Banche non possono automaticamente imputare al proprietario del Bancomat la colpa di ogni furto.

 

Come Bloccare il Bancomat in caso di necessità
I Consigli per prelevare con il Bancomat in massima sicurezza
Come eseguire i pagamenti con il Bancomat



Più letti

Validità assegno circolare: scadenza e conseguenze...

Un assegno circolare ha validità precisa che ogni cliente o utente di Banca ha l’obbligo di rispettare per non incappare in problemi legati al cambio dello stesso titolo di pagamento. Concentriamoc [ ... ]

Orari Banche: le aperture, Banca per Banca

Le informazioni relative agli orari di apertura e chiusura degli sportelli della tua Banca. Le informazioni Banca per Banca con i  contatti utili a conoscere gli orari delle Banche.

Apertura e Chi [ ... ]

CRO Bancario: come ottenerlo, per cosa utilizzarlo

Il codice di riferimento operazione (CRO) è un codice singolo di undici cifre. A cosa serve? E come possiamo ottenerlo?

Il CRO Bancario è un codice composto da undici cifre (codice riferimento op [ ... ]

Ricaricare una PostePay con una carta di credito: ...

Una PostePay è una comoda carta che è possibile ricaricare in diversi modi, compreso quello che prevede l'uso della carta di credito. Per sapere come ricaricare una PostePay, anche con carta di cred [ ... ]

Mav bancario: cos’è e come si effettua

Il Mav bancario è uno degli strumenti bancari più utilizzati, vediamo come si effettua e cosa comporta il suo utilizzo.

Mav: cos’è e cosa permette di fare
trong> Il Mav, conosciuto anche come pagame [ ... ]