b_200_200_16777215_00_images_stories_blocco_conto_corrente.jpgNovità al 20.04.2014 - Può accadere che la Banca decida per il Blocco del tuo conto corrente,ma solo in determinate circostanze. Ci sono situazioni gravi in cui gli Istituti bloccano accesso al credito o si tutelano da eventuali rischi. Vediamoli insieme.

Il Blocco di un conto corrente è una soluzione preventiva che spesso gli Istituti praticano per tutelarsi. Certamente vi sono situazioni in cui si determina insolvenza o vi sono segnalazioni, da parte degli Enti preposti, di comportamenti fraudolenti per cui si rende necessario tale provvedimento cautelativo, ma vi sono anche situazioni in cui il cliente diviene vittima di comportamenti criticabili da parte delle stesse Banche.

Antiriciclaggio e Blocco Preventivo del Conto

Una situazione preponderante, soprattutto da quando le norme antiriciclaggio hanno introdotto le proprie conseguenze, è quella per cui il blocco del conto corrente è applicato nei casi in cui il contribuente che abbia ricevuto una contestazione e un obbligo a pagare tributi e multa non operi in tal senso. Si tratterebbe, quindi, di un blocco e di un prelevamento forzoso dei risparmi del conto corrente. Sarebbe, naturalmente indispensabile una disposizione in tal senso del giudice



I Casi da cui difendersi

In questo articolo non vogliamo trattare le situazioni in cui il blocco del conto corrente è legittimo perché autorizzato dalla legge, bensì situazioni in cui l’atteggiamenti degli Istituti è più criticabile. Ci riferiamo, ad esempio, a situazioni in cui possono incappare privati cittadini o aziende che si vedono negato l’accesso al credito per problemi sorti con altri Istituti Finanziari.
Infatti, esistono casi in cui le difficoltà del cliente con una banca si tramutano in un blocco anche del conto detenuto presso un Istituto differente.
Oppure, altre situazioni negative possono sorgere dopo problematiche con il pagamento del mutuo casa, ad esempio  quando si salta il rimborso di una o più rate.
Altre situazioni, collegate invece ad attività imprenditoriali e imprese, possono vedere coinvolti i conti correnti cointestati tra titolari di suddette attività e i loro familiari:  se, infatti, tutte le problematiche finanziarie e giudiziarie non sono state risolte, le Banche possono bloccare preventivamente vecchi e nuovi conti cointestati impedendo al’accesso al credito contenutovi.

Provare a difendersi

Tutte quelle descritte sono, chiaramente, situazioni di difficile trattazione per cui è davvero importante l’aiuto di un legale esperto in materie finanziarie. Detto questo, però, e ricollegandoci anche a quanto consigliato dall’ADUC, consigliamo di inviare una comunicazione scritta in cui intimiamo la diffida e chiediamo lo sblocco del conto corrente, pena la nostra rescissione del contratto. Si tratta di una soluzione prevista dall’articolo 1219 del codice civile.

BADATE BENE, però, che questa è una soluzione praticabile solo nei casi in cui il cliente è realmente vittima di un sopruso e non quando sussiste un reato o una qualsivoglia situazione di colpa dello stesso nei confronti della Banca.
Consigliamo, comunque di approfondire le indicazioni dell’ADUC nella sezione dedicata.

 


.
Cosa accade in caso di Pignoramento del Conto Corrente
Se andate "in Rosso", attenzione alla commissione di massimo scoperto!
Altri Problemi possono sorgere a causa di Assegni Scoperti



Da Twitter

UniCredit_PR
UniCredit_PR #Milano come non l'avete mai vista: giovedì Carlo Orsi presenterà il suo nuovo volume... bit.ly/... pic.twi...
03:43PM Sep 01
PCPadoan
PCPadoan Crescita economica acquisita per 2015 = 0,6%, già vicina a ns stima per l’anno (+0,7%) www.ist... #cisiamo
09:44AM Sep 01
matteorenzi
matteorenzi Cresce il pil, crescono gli occupati, meno disoccupazione. Le riforme servono #italiariparte #lavoltabuona youtu.b...
09:36AM Sep 01
BNLPeople
BNLPeople Settembre è ancora tempo per le due ruote. Come evitare i pericoli della strada? Ecco qualche consiglio utile goo.gl/...
09:17AM Sep 01
24FinMerc
24FinMerc Fca rilancia sul tentativo di maxi-fusione con Gm ift.tt/...
06:27AM Sep 01
Disavventure

Cerca

Articoli Correlati

Dopo aver deciso di acquistare un bene mediante un finanziamento, il “cliente” della Banca o della Finanziaria deve essere informato di come poter estinguere il finanziamento in caso di problemi
Dopo aver deciso di acquistare un bene mediante un finanziamento, il “cliente” della Banca o della Finanziaria deve essere informato di come poter estinguere il finanziamento in caso di problemi
Bancomat smarrito o derubato? La prima cosa da fare è procedere al suo blocco. Consigli pratici e numeri utili da adottare nel caso in cui si abbia bisogno di un aiuto e del blocco del bancomat. Bloccare
Nel momento in cui ci rendiamo conto di aver smarrito la Carta Unicredit o che possiamo esser stati vittime di un furto della stessa non dobbiamo pensarci su due volte: bisogna subito attuare il blocco
Torniamo a parlare del problema dei furti delle carte di pagamento poiché una direttiva europea ha introdotto interessanti novità in tema di blocco carte credito e di responsabilità sul furto o lo smarrimento
29.03.2014 - La quietanza Liberatori assegni è una formula che la Banca, soprattutto, richiede ai propri correntisti “cattivi pagatori” con problemi di copertura dei propri assegni emessi. Si tratta
Un utile riferimento per dimostrare l'avvenuta esecuzione di un bonifico sebbene questo non sia stato ancora accreditato a favore del beneficiario è il numero cro Bonifico. Si tratta di un aiuto piuttosto
L'assegno circolare è una particolare forma di assegno per cui le Banche prevedono modalità e regole lievemente diverse rispetto a quelle che riguardano gli assegni normali. In particolare, è davvero