Conto Che Banca: da Mediobanca

Scritto da Paolo Tritapepe.

b_200_200_16777215_00_images_stories_che_banca.jpgConto Che Banca: da Mediobanca
L’offerta di Mediobanca si è resa molto interessante grazie al conto Che Banca che propone più soluzioni per chi è in cerca di un conto corrente. Vediamo insieme il conto Che Banca.


Mediobanca
Si  tratta di un Istituto, o meglio, di un vero e proprio gruppo che vede impegnate realtà solide e ,olto attive in ambito finanziario, che ha definito una nuova offerta di prodotti in cui rientra il conto Che Banca.
Non si tratta di un unico conto poiché sotto il brand Che Banca è raccolta un’offerta plurima di conti correnti , mutui e altri servizi.

Conto Corrente
Mediobanca presenta il suo conto Che Banca come il nuovo conto flessibile che, con 1 € al mese, include tutti i servizi più importanti.  In effetti  il conto corrente prevede solo l’imposta di bollo di 34 € offrendo la carta bancomat gratuita con cui è possibile prelevare contante, pagare l’autostrada, ricaricare il telefono senza costi di commissione.  

Conto di Deposito
il Conto Che Banca è un conto di deposito,  ossia una soluzione molto semplice per chi vuole principalmente farsi custodire i propri risparmi da Mediobanca. Le sue caratteristiche prevedono il collegamento con il conto principale del cliente che può, quindi, scegliere liberamente la somma da destinarvi.  La somma depositata è sempre disponibile (il cliente può sempre richiederla, senza vincoli), ma se si sceglie di vincolarli a 3, 6 o 12 mesi  Mediobanca riconosce subito gli interessi  calcolati ad un tasso del 2,50%.

Conto Tascabile
Il Conto Che Banca presenta anche la formula “Conto Tascabile” . Praticamente si tratta di una carta ricaricabile in cui ogni cliente può versare la somma che crede fino ad un massimo di 50.000 €.  Bella e colorata, la carta del Conto Tascabile permette di effettuar pagamenti in Italia e all’estero e di prelevare contanti dagli sportelli bancomat.  Particolare unico è la protezione dalle frodi  ottenibile dietro pagamento di un canone di soli 3 €.

Mutuo
Ma scopriamo anche il mutuo legato alla formula  Conto Che Banca. Mediobanca ha voluto diversificare la sua offerta avanzando questa interessante combinazione tra Conto Che Banca e Mutuo: infatti, se si sceglie di collegare i due prodotti  Mediobanca assicura di ridurre la rata (il mutuo è a tasso variabile) in proporzione all’aumento dei risparmi accantonati dal cliente sul conto corrente. L’istituto afferma che  “gli interessi della rata saranno calcolati sulla differenza tra l'importo residuo del mutuo e il saldo medio dei conti collegati”.
Inoltre, se un cliente ha parenti o amici che dispongono di un conto Che Banca, è possibile collegare fino a quattro conti per aiutare il possessore di un mutuo a ridurre la rata!
E per finire specifichiamo anche il il Mutuo “Che Banca” non prevede spese di  istruttoria, incasso rate oltre ad offrire gratuitamente l’assicurazione scoppio e incendio sulla casa.

Per maggiori informazioni sull'offerta vi consigliamo di visitare il sito internet www.chebanca.it



Più letti

Tassa Successione conto corrente

In caso di decesso di un familiare, la tassa di successione del conto corrente subentra per eseguire il trasferimento del patrimonio a favore di un figlio o del coniuge. Ma vediamo bene come ciò a [ ... ]

Costi Chiusura Conto: attenti alle Sorprese

Quanto costa a un cliente di banca chiudere il proprio conto? Vi sveliamo informazioni molto importanti, vi diciamo cosa afferma la legge, vi guidiamo verso le verità. Approfondiamo il problema dei c [ ... ]

Blocco del Conto Corrente? Cosa Fare

Novità al 20.04.2014 - Può accadere che la Banca decida per il Blocco del tuo conto corrente,ma solo in determinate circostanze. Ci sono situazioni gravi in cui gli Istituti bloccano accesso al c [ ... ]

__404__

Che sfortuna: Non troviamo la paginarichiesta http://www.bancheitalia.it/conti-correnti/conto-che-banca-da-mediobanca.htm, anche se i nostri computer hanno fatto una ricerca approfondita, non l'abbiam [ ... ]

La Causale Bonifico Corretta: Cosa scriverla

Aggiornato il 15-03-2014. Ogni bonifico bancario richiede la specificazione di una causale, ossia di una sorta di “motivazione” del trasferimento di denaro che stiamo per eseguire. Sia che ci r [ ... ]