Qual'è il Numero Carta di Credito? I numeri, a cosa servono

Scritto da Paolo Tritapepe.

b_200_200_16777215_00_images_stories_numero_carta.jpg Aggiornato il 15-03-2014 - Ogni carta di credito riporta, stampati sulla propria superficie, una serie di numeri e codici che bisogna saper distinguere. Vediamo insieme il numero di Carta di Credito e tutti gli altri codici esistenti importanti per i pagamenti online ed eventuali ricariche.

 

Una carta di credito, tanti numeri

Se possiedi da poco, o da molto tempo, una carta di credito avrà certamente notato quanti numeri e serie di numeri sono presenti proprio su di essa. C’è il numero di Carta di Credito che la identifica, ci sono codici definiti CVV e CVC molto importanti per la sicurezza di alcune operazioni, ma c’è anche il codice PIN che ogni possessore deve tenere ben memorizzato.


Il numero carta di credito: identificativo della carta

Il principale numero della Carta di Credito è quello lungo, composto di 16 cifre, stampato sulla sua facciata. E’ difficile sbagliarsi, poiché è presente proprio sul dorso della carta e stampato, spesso, “a rilievo”.
Specifichiamo come proprio il numero di Carta di Credito è richiesto nelle operazioni di pagamento online insieme ad altri numero e codici, nonchè ai riferimenti dell'intestatario della carta stessa.

 

Il Codice CVC

Si tratta di un codice di sicurezza che è possibile individuare sul retro della carta di credito. La sigla CVC sta a significare Card Verification Code. Girando la carta, infatti, noterete la fascia magnetica (è di colore scuro): immediatamente al di sotto di essa una banda più chiara include il numero CVC che è composto di sole 3 cifre. Questo codice è oggi sempre richiesto online, dai siti più seri, per completare la procedura di acquisto di un prodotto

 

Il Codice CVV

Altro importante numero della Carta di Credito è il codice CVV. La sigla sta a significare Card Verification Value e il codice si trova stampato, nella ,maggior parte dei casi, sulla facciata posteriore della carta di credito ed è composto da 4 cifre. Specifichiamo, comunque, che a seconda del circuito a cui la carta di credito appartiene, questo numero può essere presente sul fronte o sul retro. Questo codice è importantissimo soprattutto per i pagamento online poichè tutti i siti di vendite online più seri e sicuri ne prevedono l'inserimento alternativamente al CVC (su descritto)

 

Il numero Carta di Credito utile per i pagamenti Online

Per eseguire i pagamenti sui siti web è molto importante seguire sempre le specifiche indicazioni fornite di volta in volta. Noi consigliamo di seguire sempre e comunque tutte le regole basilari per il pagamento sicuro e a riguardo vi ricordiamo di leggere attentamente il contenuto della nostra guida al pagamento online.Comunque, per il pagamento online con carta di credito bisogna sempre impiegare i seguenti codici:

 

  • Numero di carta di credito ( in calce sul fronte della carta)
  •  

    • Data di scadenza della carta
    • Indicazione del nome dell'Intestatario
    • Codice di sicurezza CVC
    • Da poco, i siti web richiedono anche il codice di sicurezza che il titolare imposta personalmente sulla carta


    Più letti

    CRO Bancario: come ottenerlo, per cosa utilizzarlo

    Il codice di riferimento operazione (CRO) è un codice singolo di undici cifre. A cosa serve? E come possiamo ottenerlo?

    Il CRO Bancario è un codice composto da undici cifre (codice riferimento op [ ... ]

    Orari Banche: le aperture, Banca per Banca

    Le informazioni relative agli orari di apertura e chiusura degli sportelli della tua Banca. Le informazioni Banca per Banca con i  contatti utili a conoscere gli orari delle Banche.

    Apertura e Chi [ ... ]

    Ricaricare una PostePay con una carta di credito: ...

    Una PostePay è una comoda carta che è possibile ricaricare in diversi modi, compreso quello che prevede l'uso della carta di credito. Per sapere come ricaricare una PostePay, anche con carta di cred [ ... ]

    Mav bancario: cos’è e come si effettua

    Il Mav bancario è uno degli strumenti bancari più utilizzati, vediamo come si effettua e cosa comporta il suo utilizzo.

    Mav: cos’è e cosa permette di fare
    trong> Il Mav, conosciuto anche come pagame [ ... ]

    Banche che assumono: le opportunità più recenti

    Ogni anno vengono rese note offerte di lavoro di vario genere, tutte da parte dei maggiori Istituti Bancari presenti nel nostro territorio. Ecco una lista di posizioni lavorative e di banche che ne of [ ... ]