Successione Conto Corrente

Scritto da Paolo Tritapepe.

b_200_200_16777215_00_images_stories_conto_successione.jpgSuccessione Conto Corrente 

Aggiornato il 15-03-2014

Davvero importante la successione del conto corrente nel caso di scomparsa dell'intestatario. Delucidazioni chiare su come gestire la gestione della successione al fine di guidarvi verso il recupero dei risparmi a favore dei legittimi eredi.


Cos'è la Successione del Conto Corrente

Tanto per cominciare diamo, in linea molto generale, una definizione di "successione conto corrente": in caso di morte di una persona tutti i suoi beni ed anche gli eventuali debiti si trasferiscono agli eredi. Tale passaggio può avvenire per legge – le quote dovuti agli eredi sono stabilite dal Codice Civile – o per testamento, ovvero i beni vengono destinati nel modo stabilito dal deceduto. 

Nel caso specifico del conto corrente in successione è necessario considerare due casi:

 

  • decesso dell’unico intestatario del conto corrente
  •  

    Ma prima di entrate del merito di questi due casi, introduciamo l'importante aspetto del versamento delle Tasse di successione

    Pagare la Tassa di Successione Conto Corrente

     

    Successione: i Due casi

    Decesso Intestatario

    In caso di decesso dell’unico intestatario del conto corrente gli eredi hanno il dovere di comunicare alla banca l’avvenuta morte tramite un certificato di morte e il diritto di conoscere se ad esempio ci sono libretti di risparmi, depositi di somme, custodia di titoli, ecc. Gli eredi hanno, inoltre, l’obbligo di riconsegnare alla banca gli assegni non utilizzati, bancomat, carta di credito, in altre parole tutto ciò che è di proprietà della banca. Se tali documenti non dovessero essere ritrovati, si procede immediatamente con la denuncia di smarrimento e la banca provvederà a bloccare il conto. Comunque sia gli eredi diventano proprietari dei beni del deceduto solo dopo aver concluso tutta la pratica di successione e ottenendo la certificazione relativa: una copia dovrà essere esibita alla banca.

    Decesso Cointestatario

    Per quanto riguarda invece il decesso di uno dei cointestatari (conto corrente intestato a due o più persone) è necessario considerare due ipotesi: conto corrente a firma congiunta (per esempio uno dei titolari deve prelevare dei soldi, è necessaria la firma anche degli altri) e conto corrente a firma disgiunta (ognuno può prelevare per conto proprio).

    Nel caso del conto corrente cointestato a firme disgiunte ognuno degli altri cointestatari ha il diritto di disporre separatamente sul conto; lo stesso diritto aspetta  a tutti gli eredi del cointestatario che dovranno esercitarlo tutti insieme. Gli eredi dovranno effettuare una semplice variazione di intestazione a loro favore, ne conseguirà che il luogo del nominativo del defunto risulteranno i nominativi degli eredi. Se la cointestazione è, invece, a firme congiunte il conto viene bloccato del tutto fino all’identificazione attestata degli eredi legittimi. Questi poi dovranno esercitare insieme all’intestatario rimasto in vita e nello stesso tempo decideranno la sorte del conto.

    Per comprendere meglio la firma disgiunta e la firma congiunta

    Informati sulla Tassa di successione del conto corrente

    Quando il conto corrente è una eredità

    • decesso di uno dei cointestati
    • La Tassa di successione è un onere previsto nel caso in cui bisogna attuare la successione conto corrente a favore di un erede dell'intestatario originario. L'entità della tassa, purtroppo, varia in base alla natura del vincolo di parentela che il l'erede aveva con la persona scomparsa (figlio, coniuge, fratello, nipote). L'entità della tassa, comunque varia da un minimo dek 4% ad un massimo dell’8% del valore dei risparmi, dei titoli, delle obbligazioni eventualmente presenti o collegati al conto corrente in questione.


    Più letti

    Tassa Successione conto corrente

    In caso di decesso di un familiare, la tassa di successione del conto corrente subentra per eseguire il trasferimento del patrimonio a favore di un figlio o del coniuge. Ma vediamo bene come ciò a [ ... ]

    Come si Compila un Assegno: la guida

    Sapere come compilare l’assegno è fondamentale: basta un dato inserito male o un campo lasciato vuoto per bloccarne la sua riscossione o il cambio in contanti. Per non sbagliare c’è la nostra gu [ ... ]

    Qual'è il Numero Carta di Credito? I numeri, a cos...

    Aggiornato il 15-03-2014 - Ogni carta di credito riporta, stampati sulla propria superficie, una serie di numeri e codici che bisogna saper distinguere. Vediamo insieme il numero di Carta di Credi [ ... ]

    Cointestazione Conto Corrente: Firma Disgiunta o C...

    La cointestazione del conto corrente è una possibile di sicuro interesse per chi, all’interno di una famiglia per esempio, vuole condividere un conto bancario riducendo le spese. E’ importante, p [ ... ]

    Bonifico Europeo Unico: Cos’è, come si esegue

    Di recente introduzione, il bonifico europeo unico rappresenta un valido mezzo di pagamento. Vediamo bene quali sono le sue caratteristiche e le differenze correnti rispetto a un bonifico semplice.

     [ ... ]