associazioni.jpgFinanziamenti alle Associazioni

I Finanziamenti alle associazioni vanno ad interessare tutte quelle realtà non lucratice che spesso ricoprono anche ruoli di rilevanza sociale. Scopriamo insieme questa tipologia di finanziamenti.

 



 

Cos'è un'associazione
L'associazione è un Ente privato senza finalità di lucro che utilizza le proprie risorse finanziarie per scopi: educativi, religiosi, culturali, sociali o di pubblica utilità.
Il Finanziamento alle Associazioni è una particolare forma di prestito rivolta ad ogni organizzazione che svolge, appunto, attività di volontariato nel sociale e senza scopo di lucro.

Chi può usufruire dei finanziamenti
Pertanto, possono ricorrere a tale forma di finanziamento:
- le Associazioni di Volontariato che risultano iscritte agli elenchi regionali (previsti dalla Legge 266/1991)
- le Associazioni che risultano iscritte nell’albo dell’ ONLUS (organizzazioni non lucrative di utilità sociale)

Come impiegare i finanziamenti
I contributi stanziati possono essere impiegati per l’acquisto di beni di primaria importanza (ad esempio ambulanze) oppure possono essere destinati, sottoforma di donazione, a strutture sanitarie pubbliche. E’ importante dire che i finanziamenti concessi alle diversi associazioni non consentono di coprire l’intero importo del costo del bene da acquistare, ma solo una parte e vengono determinati sulla base delle domande pervenute e ritenute ammissibili.
Le associazioni, tuttavia una volta ricevuto il prestito, per almeno 3 anni devono utilizzare direttamente ed esclusivamente il bene acquistato (o concesso in leasing); inoltre, il bene dovrà essere utilizzato unicamente per le attività di utilità sociale e non può essere ceduto a terzi.
Il bene può essere ceduto prima dei tre anni soltanto alle organizzazioni di volontariato o alle  organizzazioni non lucrative di utilità sociale.

Come ottenere i finanziamenti
Per ottenere il prestito è necessario presentare domanda al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Alla domanda bisogna allegare:
- la documentazione recante i dati identificativi dell'ente richiedente, completa del certificato di iscrizione presso il Registro del Volontariato competente per territorio o copia autentica della comunicazione all'anagrafe delle ONLUS;
- la copia dell’atto di acquisto della fattura di vendita dell’autoambulanza o del bene strumentale per il quale si chiede la concessione del contributo;
- nel caso di beni acquistati da ONLUS e donati a strutture sanitarie pubbliche, la copia dell’atto di acquisto e di donazione del bene;
- la dichiarazione del rappresentante legale dell'ente circa l'utilizzo diretto ed esclusivo del bene per le attività di utilità sociale; il legale rappresentante dovrà inoltre dichiarare che il bene non è stato alienato, oppure è stato ceduto ad un'altra ONLUS o ad un’Associazione di volontariato. Nel caso di donazione del bene a strutture sanitarie pubbliche questa dichiarazione non viene richiesta.
Solitamente il contributo viene erogato trenta giorni dalla comunicazione dell'accoglimento della domanda.

 



Condividi

Da Twitter

UniCredit_PR
UniCredit_PR #FintechStageMilan the future of #mobilepayments pic.twi...
10:11AM Mar 31
matteorenzi
matteorenzi Complimenti a Federico Marchetti e al team di @yoox Tanto di cappello, bravissimi. E in bocca al lupo
08:48AM Mar 31
24FinMerc
24FinMerc Fondazioni, via libera alla riforma ift.tt/...
07:14AM Mar 31
BNLPeople
BNLPeople Domani scade l’offerta Esselunga per i possessori di YouPass Wallet. Scoprite la promozione su goo.gl/... pic.twi...
04:50PM Mar 30
UfficioStampaBI
UfficioStampaBI #€coin records a further rise in March: to 0.26 from 0.23 in February
08:40AM Mar 27
Disavventure

Cerca

Articoli Correlati

Finanziamenti Regionali: dalle Regioni aiuti importanti Siete piccole e medie imprese in cerca di finanziamenti? I finanziamenti regionali sono risorse molto importanti messe a disposizione dalle regioni.
Finanziamenti alle aziende Siete un’azienda e avete necessità di ottenere un finanziamento? I Finanziamenti alle aziende rappresentano una grande fetta del mercato dei prestiti: ma per usufruirne bisogna
Finanziamenti a fondo perduto I finanziamenti a fondo perduto danno la possibilità ad alcune categorie di persone che vogliono avviare una propria attività di impresa rientrante in determinate categorie.
Finanziementi imprenditoria femminileI finanziamenti per l'imprenditoria femminile rappresentano una forma di incentivo all'intraprendenza femminile nel mondo delle imprese e delle attività produttive.
Finanziamenti europei: scopriamo la loro funzione e come sono erogati I finanziamenti europei rappresentano l’aiuto che la Comunità Europea offre alle aziende che operano sul suo territorio. Conosciamo
Aggiornato il 15-03-2014 .Finanziamenti Giovani Imprenditori: le Risorse più interessanti Nonostante i tempi di magra, per piccole e medie imprese e aziende in partenza vi sono sempre soluzioni
Un aggiornamento di grande interesse riguarda il settore degli aiuti alle imprese: è stata rinnovata la Sabatini, la Legge dedicata al Fondi di Garanzia PMI, grazie ad una riconferma e ad un rifinanziamento
La carta acquisti è una soluzione ideata da Governo e distribuita nel 2010, 2011, 2012 e 2013 a persone singole e Famiglie particolarmente bisognose. Ci concentriamo in modo particolare, però, su
Il protesto, purtroppo, interessa molti risparmiatori e correntisti e costituisce un problema che limita sensibilmente l’accesso al credito. Ci siamo dedicati ai finanziamenti per protestati e alle