Mutuo Banco Posta: Il mutuo delle Poste Italiane

Scritto da Paolo Tritapepe.

b_200_200_16777215_00_images_stories_mutuo_banco_posta.jpgLe poste italiane offrono numerosi servizi paragonabili a quelli dei grandi Istituti bancari. Tra questi, c'è la possibilità di richiedere un mutuo: scopriamo quali sono i dettagli dell'offerta in particolare il mutuo Banco Posta

.Il Mutuo Banco Posta evidenzia l’impegno di Poste Italiane ad ampliare i loro strumenti e servizi a favore di tutti i cittadini. Le loro funzioni non riguardano più solo l'invio o la ricezione di prodotti postali, ma anche servizi ed accessori finanziari con prestiti e conti correnti.

Tra le diverse opzioni, c'è anche quella che prevede la richiesta di un mutuo direttamente alle Poste. Il nome del mutuo principale è, appunto, Mutuo Banco Posta e prevede il finanziamento di diverse tipologie di progetti. Ogni mutuo ha diverse caratteristiche che lo rendono più o meno adatto alle esigenze del cliente. Ecco una panoramica completa:


  • Mutuo per l'acquisto della 1° o 2° casa, con tipologie che vanno dal mutuo a tasso fisso fino a quello misto. La durata prevista è dai 5 ai 30 anni con un importo che arriva fino a l'80% del valore dell'immobile ed una spesa istruttoria di soli 100,00 euro.
  • Mutuo per una ristrutturazione, con varie tipologie di mutuo ed una durata massima di 30 anni. In questo caso, l'importo può coprire anche il 100% delle spese di ristrutturazione, purché non superino il 40% del valore dell'immobile.
  • Mutuo Banco Posta è disponibile anche per un'eventuale surroga, in modo da trasferire un mutuo in accordo con un altro Istituto senza nessuna spesa, con un importo che può essere pari a quello richiesto precedentemente. La durata è dai 10 ai 30 anni, fino a l'8'% del valore dell'immobile ed è esente da tutte le spese.
  • Mutuo doppio gusto, per avere in un unico mutuo il passaggio da un Istituto alle Poste e un servizio aggiunto per avere ulteriore denaro in caso di bisogno per la ristrutturazione della propria casa. La durata massima è di 30 anni, con almeno 12 mesi di anzianità nel precedente mutuo.
  • Mutuo Banco Posta può essere valutato anche per la sostituzione e la liquidità, poiché permette di trasferire il mutuo precedentemente preso con un altro Istituto alle Poste ed avere anche una quantità liquida di denaro, con un limite massimo di 25.000,00 euro.
  • Mutuo liquidità, adatto a chi ha solo bisogno di liquidità istantanea, con una durata massima di 20 anni ed un importo ipotecario fino al 55% del valore dell'immobile (con un limite massimo di 200.00,00 euro ottenibili). In questo caso, il mutuo sarà solo a tasso fisso o variabile.


Le possibilità che le Poste Italiane offrono, in tema di mutuo, sono molte. Per scegliere la più adatta a noi, consigliamo di recarsi direttamente all'ufficio Bancoposta più vicino.
.
Analizziamo l'offerta di Mutui di Poste Italiane



Più letti

Tassa Successione conto corrente

In caso di decesso di un familiare, la tassa di successione del conto corrente subentra per eseguire il trasferimento del patrimonio a favore di un figlio o del coniuge. Ma vediamo bene come ciò a [ ... ]

Come si Compila un Assegno: la guida

Sapere come compilare l’assegno è fondamentale: basta un dato inserito male o un campo lasciato vuoto per bloccarne la sua riscossione o il cambio in contanti. Per non sbagliare c’è la nostra gu [ ... ]

Qual'è il Numero Carta di Credito? I numeri, a cos...

Aggiornato il 15-03-2014 - Ogni carta di credito riporta, stampati sulla propria superficie, una serie di numeri e codici che bisogna saper distinguere. Vediamo insieme il numero di Carta di Credi [ ... ]

Cointestazione Conto Corrente: Firma Disgiunta o C...

La cointestazione del conto corrente è una possibile di sicuro interesse per chi, all’interno di una famiglia per esempio, vuole condividere un conto bancario riducendo le spese. E’ importante, p [ ... ]

Bonifico Europeo Unico: Cos’è, come si esegue

Di recente introduzione, il bonifico europeo unico rappresenta un valido mezzo di pagamento. Vediamo bene quali sono le sue caratteristiche e le differenze correnti rispetto a un bonifico semplice.

 [ ... ]