peiriziamutuo

Perizia Mutuo: vincolante, è da sapere in cosa consiste

Perizia mutuoOgni banca richiede l’esecuzione di una perizia mutuo prima di concedere un prestito ad ogni suo cliente. La perizia ha una funzione precisa e viene eseguita con determinati criteri: si concentra su quattro elementi ed è fondamentale per ottenere il mutuo. Conosciamola.

Perizia sull’immobile a fronte di erogazione mutuo

Con il concetto di Perizia Mutuo ci riferiamo precisamente alle operazioni di indagine che ogni Banca esegue prima di concedere qualsiasi mutuo ai propri clienti. Si tratta in sostanza di una serie di analisi riguardanti le caratteristiche dell’immobile che vengono comunque effettuate da figure tecniche specifiche. Quattro sono gli obiettivi che ogni perizia mutuo persegue e che devono essere necessariamente da noi conosciuti: “identificare” l’immobile, stabilirne il valore, la commerciabilità e che tutta sia in ordine dal punto di vista legale. Ma analizziamo i quattro punti della Perizia Mutuo.

1) Identificazione l’immobile
Si tratta del primo importante passo della famosa Perizia Mutuo che ogni tecnico deve compiere al fine di accertare che il notaio a cui ci rivolgeremo si occuperà effettivamente dell’immobile che gli presenteremo. In sostanza devono essere raccolte le documentazioni detenute dal catasto e confrontate con quelle da noi presentate circa l’immobile che intendiamo acquistare. Il professionista si impegna nell’indagine catastale dei dati relativi alla costruzione con particolare attenzione alla planimetria, superficie e ubicazione.

2) Calcolo del valore dell’immobile
In una Perizia Mutuo la definizione del valore dell’immobile è il passaggio di maggior rilevanza. Se per noi clienti il valore dell’immobile si tramuta in un prezzo da pagare e in un mutuo da accendere, per una Banca esso equivale alla garanzia che l’immobile stesso può rappresentare per un’eventuale situazione di insolvenza del cliente. E’ la vendita o l’acquisizione della costruzione, infatti, che permetterebbe alla Banca di rifarsi del denaro non restituito dal cliente insolvente.
Del valore dell’immobile bisogna considerarne differenti aspetti:
1. Valore commerciale: il prezzo a cui è possibile vendere l’immobile in condizioni di mercato normali.
2. Valore cauzionale: valore commerciale accresciuto per il “forzato realizzo” della vendita, ossia un coefficiente che si aggira intorno al 90% o al 95% del costo dell’immobile e su cui la Banca calcola la percentuale massima su cui concedere il mutuo.
3. Valore di “ricostruzione” ossia del costo necessario per costruire l’immobile a cui bisogna sottrarre, però, i costi del terreno e degli oneri di urbanizzazione.  Tale valore è utile per Banca la quale può definire con precisione la polizza incendio e scoppio del fabbricato (ne parliamo nel nostro articolo Assicurazioni Mutuo).

3) Valore commerciale dell’immobile

Sostanzialmente, indirizzare la perizia mutuo verso la definizione di questo aspetto è importante per la Banca poiché potrà comprendere quanto l’immobile è “vendibile” sul mercato e quanto lo stesso può divenire una giusta garanzia a fronte del prestito che il cliente gli ha richiesto. Ne deriva, quindi, che se si trattasse di un castello, di un cascinale in disuso immerso nella campagna o di una piccola baita in una zona di montagna poco frequentata, sarebbero tutti difficilmente rivendibili nel caso in cui l’Istituto ne divenisse proprietario. In tal caso lo stesso non sarebbe incentivato a concedere il mutuo al cliente.

4)Regolarità Edilizia

Anche se trattiamo tale aspetto solo alla fine della nostra analisi della Perizia Mutuo, non significa che sia di minor rilevanza. Al contrario, scoprire se ci sono irregolarità, anche parziali, o abusi edilizi è molto importante dal momento che questi costituiscono tutti elementi capaci di rendere nullo qualsiasi atto di compravendita.  La Banca ha tutto il diritto di scoprire eventuali irregolarità dal momento che queste andrebbero ad annullare anche la garanzia che tutelerebbe il mutuo ipotecario rilasciato al cliente.

Ti può interessare anche:  TAEG Mutui: cos'è e come calcolare il Tasso Annuo Effettivo Globale del Mutuo

Al perito, comprensibilmente, viene sempre fatta esplicita richiesta di compiere un lavoro minuzioso e preciso nella redazione di ogni Perizia Mutuo. Inoltre, ogni Istituto tende a nominare professionisti di fiducia con cui i clienti trattano per la preparazione di tutta la documentazione.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *