Scadenza della carta di credito e Rinnovo: la guida

scadenza carta di credito

Ogni carta di credito ha una scadenza. Esiste, quindi, un limite di tempo in cui può essere utilizzata e al termine del quale  la carta di credito scade. Informiamoci sulla scadenza della carta di credito e del suo rinnovo, seguiamo istruzione “abbastanza” uniformate da Banca a Banca. La Carta di Credito “scade”!

Scadenza della carta di credito: come scoprire quando scade la carta

Quando si richiede una carta di credito alla propria banca e quest’ultima ci comunica un esito positivo, dovremo ricordarci che la nostra carta di credito avrà una validità limitata nel tempo. Solitamente, la scadenza non avviene prima di alcuni anni e dipende dall’Istituto di credito che ci ha concesso la carta.

Comunque, ogni carta di credito ha la data di scadenza stampigliata sul dorso poichè si tratta di un’informazione non solo utile per il possessore, ma anche fondamentale per completare i pagamenti online.

II Contratto e la scadenza della carta

La scadenza della carta di credito è espressamente indicata sia nel contratto sottoscritto con la banca durante la fase di attivazione della carta di credito, sia nella carta di credito stessa, come già accennato: possiamo notare che sono presenti, proprio nella parte superiore, dei numeri che indicano rispettivamente il numero della carta di credito a 16 cifre e la scadenza, riconoscibile grazie alla dicitura “scad.” e con indicato mese ed anno effettivi in cui sarà definitivamente scaduta. Al momento della scadenza questa smette di essere impiegabile, quindi inutile è continuare a mantenerla. Specifichiamo, comunque, che la Banca comunica al proprio cliente l’imminente scadenza così da preavvisarlo e invitarlo a procedere con il rinnovo.

Come si rinnova una carta di credito?

Una volta scaduta, sarà necessario rinnovare la nostra carta di credito (a meno che non dobbiate o vogliate chiudere il vostro conto corrente o usufruire di servizi diversi). Per rinnovare la carta di credito scaduta, solitamente non bisogna fare altro che attendere l’invio automatico di quella nuova: ogni banca, infatti, provvede automaticamente ad inviare, qualche giorno prima della scadenza, una carta di credito nuova, con una nuova scadenza e pronta all’uso. A questo punto, a seconda dell’Istituto, la nuova carta dovrà essere attivata recandosi in filiale, oppure loggandosi al servizio web dove comunicare il codice diattivazione contenuto nella documentazione recapitata a domicilio. Attenzione alla vecchia carta che, teniamo a specificarlo, dovrà essere distrutta se la Banca non ne richiede espressamente la consegna.

Rinnovare la carta di credito scaduta

Se la nostra banca, alla scadenza della carta di credito, non provvede all’automatico invio della nuova, basterà recarsi in una delle filiali della nostra banca d’appoggio ed inoltrare la richiesta: la nostra carta di credito scaduta ci verrà rinnovata, senza ulteriori costi o addebiti.

La vecchia carta sarà invece consegnata al cassiere e tagliata in due, in modo da evitare qualunque genere di problema.


2 commenti su “Scadenza della carta di credito e Rinnovo: la guida”

  1. Savatore BADINI

    Prego volermi rinnovare la mia carta personale scadutami il mese di maggio 1916 .Faccio presente che non o mai ricevuto la nuova carta da codesta Banca. In attesa di una Vs risposta mi e gradita l’occasione di inviarVi distinti saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *