Bonifici Sepa: trasferire denaro in Europa

Sono stati attivati da diverso tempo è hanno la funzione di rendere più semplice e sicuro il trasferimento di denaro in tutti i Paesi facenti parte dell’area Sepa (Unione Europea). Vediamo come eseguire i Bonifici Sepa e alcune loro caratteristiche.

Bonifico SEPA: che cos’è

L’obiettivo alla base della definizione della tipologia dei bonifici Sepa è praticamente quello di  offrire uno strumento più veloce, sicuro e semplice per il trasferimento di denaro all’interno dei confini dell’Unione Europea.  Uno strumento soprattutto dedicato ad Aziende, Enti , Organizzazioni, ma anche utile per qualsiasi cittadino che abbia la necessità di eseguire velocemente pagamenti e trasferire denaro anche verso altri Paesi facenti parte dell’area Sepa.

Le Caratteristiche del Bonifico SEPA

La categoria dei bonifici Sepa si caratterizza  soprattutto per i sistemi di sicurezza e per la rapidità dei canali impiegati per il trasferimento di denaro tra Paesi membri della Comunità ad inclusione anche di  Svizzera, Islanda, Liechtenstein, Norvegia. Per quanto riguarda i costi, essi rimangono a discrezione dei singoli Istituti ma, per disposizione delle autorità comunitarie, si equivalgono a quelli di un bonifico ordinario. Per quanto riguarda le informazioni necessarie all’esecuzione del bonifico, bisogna sempre far riferimento ai codici IBAN e BIC legati al proprio conto corrente e alla propria banca.

Il bonifico S E P A non ha alcun limite di importo: si può quindi trasferire denaro di qualsiasi importo. Oltre a ciò, i tempi di esecuzione sono stabiliti entro termini prefissati, non presenta costi aggiuntivi, le informazioni relative al pagamento possono essere di massimo 140 caratteri e deve seguire regole determinate nel caso in cui non venga accettato.

Come si esegue un bonifico SEPA

Anche per quanto riguarda la sua esecuzione, le similitudini con il bonifico ordinario sono massime: si tratta di una logica seguita sempre per garantire la massima semplicità e rapidità di svolgimento. Un bonifico Sepa può essere ordinato, come al solito, recandosi presso la propria filiale, ma anche i moderni servizi online ne permettono una gestione immediata indicando una causale bonifico. Inoltre, molte banche non prevedono commissioni per bonifici ordinati online.

Sia che ci rivolga ad un operatore in filiale di una banca, sia che si intenda gestire l’operazione online, ricordiamo ulteriormente che anche per un bonifico Sepa è necessario indicare il codice IBAN insieme alle credenziali del beneficiario del trasferimento di denaro. Il beneficiario del bonifico SEPA per verificare la ricezione del bonifico può fare riferimento al codice identificativo CRO o codice di riferimento operazione, che può visualizzare nel campo Transaction Id del proprio conto.


Leave a Reply