IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni): che cos’è, funzioni e a cosa serve

Nel nostro Paese il mercato assicurativo ha registrato negli anni una grande espansione proponendo ai consumatori pacchetti innovativi, completi e su misura, in base cioè alle differenti richieste dei consumatori italiani. Il grosso giro di affari intorno alle assicurazioni naturalmente presuppone i dovuti controlli, per questa ragione nel rispetto e a tutela dei consumatori da tempo in Italia esiste l’IVASS. Nonostante però l’alto numero di mezzi di trasporto assicurati con le diverse compagnie assicurative, non tutti gli italiani conoscono perfettamente cos’è e quali funzioni esattamente svolge l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni. Allora vediamo più da vicino quali compiti svolge queste Istituto di controllo e perché assume nel campo assicurativo un ruolo così importante per i consumatori e non solo.

IVASS: cos’è

Subentrato all’ISVAP dal 1° gennaio 2013, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni è un ente dotato di personalità giuridica con un fine ben definito: controllare l’operato delle società di assicurazioni e di tutte le figure professionali legate a questo ramo (mediatori, agenti, broker, etc.), con lo scopo principale di tutelare l’enorme massa di consumatori. Non sono pochi, infatti, i casi in cui l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni interviene per diffondere utili segnalazioni su false compagnie o su società prive delle necessarie autorizzazioni per operare in Italia. Inoltre l’Istituto, sempre in un’ottica di fattiva tutela dei consumatori, spesso diffonde suggerimenti su come fare per stipulare una polizza assicurativa in maniera consapevole, senza cioè correre alcuno rischio di cadere in qualche dannosa truffa. Detto in parole semplici, l’Istituto garantisce un’efficace protezione degli assicurati perseguendo una sana gestione delle società assicurative, la loro trasparenza e la corretta stabilità dei mercati finanziari. Nello svolgimento delle sue funzioni l’IVASS si avvale del cosiddetto Codice delle Assicurazioni, comprensivo di una serie di regole dettate dal governo italiano.

IVASS: funzioni

Una volta compresa la natura dell’IVASS e la sua importanza, ora entriamo nel dettaglio per conoscere i compiti realmente svolti da questo Ente di controllo. L’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni svolge compiti di controllo nei confronti delle società di assicurazione e di tutti i soggetti operanti in questo settore (intermediari assicurativi, broker, agenti, etc.). Con lo scopo di esercitare un’efficace vigilanza, l’IVASS opera attraverso una serie di controlli di carattere patrimoniale, tecnico e finanziario, oltre a svolgere compiti di vigilanza sull’intero sistema per garantirne la dovuta stabilità.

L’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni rilascia le autorizzazioni alle società per svolgere regolarmente il proprio lavoro nel campo assicurativo, esegue ispezioni nei confronti di imprese e gruppi di settore, operando anche in stretta collaborazione sia con la Banca d’Italia che con le altre Autorità pubbliche. Vigila attentamente sui comportamenti riconducibili all’operato degli intermediari per accertarne la conformità rispetto alle norme in vigore, con un interesse specifico verso gli obblighi di informativa e trasparenza nei rapporti con i consumatori. Prevede le regole a cui società e intermediari di assicurazioni devono attenersi al momento delle proposte di mercato e in fase contrattuale, verificandone la corretta applicazione. Per l’esercizio dei suoi compiti, l’Istituto segue le indicazioni del Codice delle Assicurazioni, le disposizioni dell’UE e le linee guide dettate dall’EIOPA (Autorità di Vigilanza Europea).

L’IVASS, in caso di condotte non rispettose dei regolamenti, applica nei confronti dei soggetti vigilati le sanzioni previste e garantisce ai consumatori un adeguato supporto telefonico in campo assicurativo attraverso il Contact Center. Tutte le segnalazioni di proteste da parte dei consumatori italiani rappresentano per l’IVASS dei mezzi opportuni per esaminare i motivi di insoddisfazione e per procedere agli interventi ritenuti più giusti rispetto al caso presentatosi.

Inoltre, l’IVASS collabora fattivamente per combattere il fenomeno delle frodi che investe il campo delle R.C. auto, attraverso delle scrupolose analisi delle informative tratte dalla banca dati sinistri e in collaborazione con le Forze di Polizia. Gestisce l’Archivio Informatico Integrato Antifrode (AIA) e cura il Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi (RUI). Ai fini della comprensione del mercato di settore intraprende approfondite analisi economiche e statistiche.

IVASS: a cosa serve

Riepilogando, l’IVASS è un Istituto nato per tutelare i consumatori contro eventuali comportamenti scorretti o poco trasparenti da parte delle società assicurative e di tutti quei soggetti operanti nel ramo assicurativo.

I punti chiave su cui è basato l’operato dell’Istituto di vigilanza sono i seguenti:

-verifiche in relazione alla trasparenza dell’offerta e alla correttezza delle operazioni di vendita;

-verifiche sulla correttezza delle pratiche di risarcimento;

-assistenza e gestione dei reclami.

Per far valere un proprio diritto o avanzare qualche segnalazione i consumatori hanno a disposizione il Contact Center (n. verde 800-486661) attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 14,30. Un numero da contattare per informazioni sui diritti dei consumatori e per conoscere le procedure su eventuali reclami da presentare.

L’IVASS attraverso il sito web ufficiale serve anche per comparare le diverse offerte R.C. auto delle numerose società di assicurazioni presenti sul mercato. Un’operazione facile e veloce, da effettuare con pochi passi accedendo all’area dedicata “TuoPreventivatore”. Invece, accedendo alla sezione “Educazione Assicurativa“, è possibile approfondire le proprie conoscenze sulle assicurazioni vita attraverso una serie di informazioni dettagliate. Ma cosa ancora più importante, collegandosi al sito web dell’IVASS, si possono conoscere gli elenchi delle società assicurative italiane e straniere regolarmente autorizzate ad operare nel nostro Paese. Per concludere, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni è uno strumento importantissimo per la tutela dei consumatori ma anche per le stesse compagnie assicurative, queste ultime anche esse spesso costrette a dover combattere contro la sleale concorrenza di società fantasma.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *