Numero Verde Postepay: come contattare l’Assistenza di PostePay

L’evoluzione del sistema finanziario ha portato alla creazione di strumenti sempre più semplici e funzionali, utili al fine di effettuare i pagamenti in piena sicurezza e nel minor tempo possibile. Un esempio sono le carte prepagate con IBAN. Postepay è uno di questi strumenti che dalla sua uscita nel 2003 ha avuto uno straordinario successo. Grazie ad essa è possibile avere a disposizione una carta prepagata con cui effettuare acquisti, ricaricabile e con un IBAN. La prepagata di Poste Italiane sostituisce in pieno un conto corrente, rimando nel tempo non solo uno strumento economico e funzionale ma anche molto pratico. Uno dei suoi punti di forza è anche l’assistenza che viene fornita grazie al numero verde collegato alla carta. Ma come si può contattare l’assistenza di Postepay? Di seguito vedremo come in pochi passi sarà possibile accedere al servizio clienti sia per chiedere informazioni sia per risolvere problematiche.

Le caratteristiche di Postepay: L’assistenza clienti

Postepay è una carta prepagata che combina le funzionalità di una carta ricaricabile con quella di un conto corrente. Ad oggi ne sono presenti tre versioni. Si parte dal modello Standar, a quello Evolution, tra le più diffuse. Per chi è in possesso di partita IVA oppure è rappresnetante di un’azienda è disponibile invece la versione Evolution Business. È stata prevista anche una tipologia creata per gli studenti minorenni come quella IoStudio. Le carte hanno un IBAN che permette di effettuare non solo bonifici, ma anche ricevere accrediti e altre tipologie di pagamenti. Sono ricaricabili da un altra carta, direttamente allo sportello di un qualsiasi ufficio postale, oppure presso un esercente abilitato. Inoltre prevedono un costo annuo contenuto in base alla scelta effettuata. Possono essere utilizzarle come bancomat e carta di credito, effettuando prelievi da sportelli ATM o acquisti on-line. Le funzionalità sono tante rendendo questo strumento molto diffuso tra gli italiani. Per poterne disporne basta recarsi in un qualsiasi ufficio postale con un documento di riconoscimento e codice fiscale e in pochi minuti si è titolare di una Postepay. Ma il loro successo è dovuta anche al fatto che Poste Italiane ha posto molta attenzione all’assistenza nel caso di problematiche riguardanti la carta.

L’importanza dell’assistenza: Perché è indice di qualità del servizio

In commercio sono presenti numerosissime carte prepagate che hanno caratteristiche simili a quelle della Postepay. Scegliere la più adatta alle proprie esigenze non è sempre un qualcosa di semplice. Le valutazioni da fare sono molte, ma di sicuro l’assistenza offerta dalla società fornitrice della carta, in caso di dubbi e problematiche, è uno dei primi elementi da considerare. La qualità di tale strumento è indice di valore del prodotto finanziario offerto e dell’azienda. Poste Italiane ha creato un servizio di assistenza che risponde in pieno alle esigenze dei suoi clienti dato che a carta Postepay, nelle sue differenti versioni, è tra quelle più diffuse tra quelle prepagate in Italia. Per questo il servizio creato deve essere all’altezza con diversi canali per rilasciare informazioni e intervenire in caso di necessità. È importante avere la possibilità di bloccare la propria carta se è stata smarrita, oppure nell’eventualità di un furto o nell’ potesi di clonazione. Inoltre potrebbe accadere che una transazione non sia andata a buon fine, oppure sia rimasta in sospeso e l’assistenza è importante per capire cosa sia successo. Molte volte è necessario avere la possibilità di contattare il servizio clienti per poter avere dei chiarimenti sulle funzionalità della carta o su accrediti e bonifici. In altri casi bisogna chiedere informazioni concerneti i costi della stessa. Può anche capitare che per distrazione si è smarrito un codice d’accesso oppure il pin ed è di fondamentale importanza recuperarlo. L’assistenza quindi non è un semplice elemento accessorio in aggiunta al servizio offerto da Poste italiane alla carta Postepay, ma una realtà fondamentale che permette di utilizzare al meglio questo strumento anche nelle situazioni più difficili. la risposta deve essere adatta alle esigenze del cliente e soprattutto rapida.

Ti può interessare anche:  Carta di Credito Cooperativo

Come contattare l’assistenza Quali sono gli strumenti a disposizione del cliente

L’assistenza Postepay fornito da Poste Italiane rispecchia in pieno la qualità del servizio offerto. Se si ha intenzioni di chiedere informazioni oppure di dover bloccare la proprio carta i mezzi per farlo sono differenti e quasi tutti abbastanza rapidi e veloci nella soluzione del quesito posto:

  • sito: per prima cosa si può utilizzare il sito principale di Poste Italiane. In alto a destra nella home page, vicino all’accesso all’area riservata, è presente l’icona dell’assistenza. Non è necessaria una registrazione per accedere. Basta selezionare la voce e si aprirà una pagina riservata al servizio clienti in cui in maniera molto chiara e intuitiva verranno fornite le diverse tipologie di assistenza. Se si decide di utilizzare il sito, si può accedere a un modulo on-line da compilare con la relativa richiesta. Una volta completati i campi basta inviare la rrichiesta e attendere la risposta, che normalmente è abbastanza celere;
  • social network: sarà possibile anche inviare un messaggio attraverso i social network. In questo caso Poste Italiane ha un profilo Facebook per la Postepay;
  • app: ogni PostPay ha un app di riferimento nella quel è possibile effettuare la richiesta di assistenza;
  • uffici postali: per chi si voglia porre le proprie domande direttamente a una figura fisica, sul territorio sono presenti numerosi uffici postali. Basta trovare quello più vicino alla propria abitazione o ufficio e recarsi negli orari stabiliti al fine di chiedere informazioni o di risolvere la problematica sulla propria carta;
  • numero verde: Poste Italiane mette a disposizione il numero verde 803.160 per tutte le eventuali informazioni. Gratuito da rete fissa, mentre in caso di chiamata da rete mobile sarà necessario comporre il numero 199.100.160.

Il numero verde: Come utilizzarlo

Per chi è in possesso di una carta Postepay, non si dovrà per forza passare per il numero verde generico, ma potrà usufruire di una serie di numeri verdi dedicati per le varie situazioni che si presentano.

Nel caso in cui sia necessario chiedere spiegazioni riguardanti la carta prepagata, e in particolare eventuali costi o specifiche sui servizi offerti sulla vostra prepagata, sarà possibile contattare il numero 800.003.322. Il servizio è gratuito per tutti coloro che chiamano dall’Italia ed è disponibile dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 fino alle 20.00. Nel caso in cui ci si trovi all’estero invece si dovrà comporre lo 02.82.44.33.33. I costi sono variabili in base alla tipologia di operatore.

Se invece avete smarrito la Postepay, oppure è stata rubata o avete notato dei prelievi non autorizzati e anomali sul vostro conto, il numero da utilizzare è 800.902.122 per chi si trova in Italia. Se invece siete all’estero sarà necessario comporre lo 049.21.00.149. Il servizio non è gratuito e prevede un costo in base alla tipologia di operatore telefonico. Poter bloccare la carta è importantissimo per evitare spiacevoli conseguenze. per questo l’assistenza è disponibili sette giorni su sette, e ventiquattrore su ventiquattro per tutto l’anno. La tempestività è un fattore che può limitare eventuali situazioni negativi. Grazie a questo numero in maniera immediata sarà possibile in ogni momento bloccare la propria carta e impedire prelievi non autorizzati.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *