conto corrente dedicato

“Conto Corrente Dedicato” per Aziende ed Enti

Conto Corrente DedicatoUna legge ha stabilito la necessità, per aziende che svolgono gare pubbliche, di possedere un conto corrente dedicato che semplifichi la tracciabilità di tutti i flussi di denaro in entrata e uscita. Si tratta di uno strumento importante per la lotta alla Mafia

Cos’è il Conto Dedicato

Voluto dalla Legge, in particolare è stato introdotto dal testo della L. 136 del 2010, questo non è altro che un conto corrente, aperto presso un Istituti Bancario o presso Poste Italiane, che ogni azienda e impresa deve segnalare in caso di partecipazione a gare ed appalti pubblici. Non ha caratteristiche differenti di un normale conto corrente, ma diviene “dedicato” alla gestione dei flussi di denaro in entrata ed uscita  che saranno sottoposti ad analisi dall’Antimafia. Obiettivo dell’istituzione del conto dedicato è la lotta alle Mafie mediante la tracciabilità dei rapporti economici tra tutte le imprese della “filiera” che ruota intorno alla realizzazione di opere pubbliche.

La Legge ne indica l’impiego

Sempre attraverso le disposizioni di legge è possibile costruire le modalità con cui deve essere impiegato il cosiddetto conto corrente Dedicato. Segnaliamo come ogni azienda può possederne anche più di uno e, inoltre, che esso deve costituire l’unico strumento attraverso cui gestire pagamenti e accreditamenti relativi a operazioni per lo l’esecuzione di lavori pubblici e servizi pubblici. Ogni azienda, quindi deve consentire e semplificare la tracciabilità di tutte le operazioni. Sono oggetto delle recenti disposizioni di legge tutti i lavori pubblici da eseguire in appalto e subappalto per Enti nazionali, ma anche Comunitari.

Le Disposizioni

Le aziende e le imprese che aprono uno o più conti correnti dedicati devono, inoltre, rispettare altri importanti disposizioni introdotte dalla legge.
In particolare, relativamente alle movimentazioni di denaro, è specificato che è vietato utilizzare strumenti classici come assegni, carte di credito e bancomat o il denaro contante. Rimane possibile eseguire movimentazioni mediante bonifico bancario.

Ti può interessare anche:  Numero Conto Corrente: Individuarlo e Usarlo Bene

Utile per le Aziende: la Riba Bancaria , uno strumento per gli scambi commerciali
La nostra guida ai conti per Professionisti e Aziende
Utile per le Aziende: il Bonifico Internazionale semplifica i pagamento verso l’estero


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *