Gli estratti conto

Estratto contoGli estratti conto: informazioni sul proprio conto corrente

Per tutti i possessori di un conto corrente la ricezione degli estratti conto è fondamentale per essere al corrente dello stato del conto stesso. Ma  è altrettanto importante comprendere cosa ci viene comunicato attraverso gli estratti conto. Ecco una guida ai termini e alle voci in essi inclusi.
Data: indica il giorno preciso in cui è stata svolta una specifica operazione

Valuta: in particolare, indica il giorno preciso in cui un’operazione diviene effettivamente efficace.
Per intenderci meglio, quando un nostro debitore versa un assegno a nostro favore la somma di denaro in questione non sarà, per noi, immediatamente disponibile. Infatti la banca deve attendere alcuni giorni per riceverla dalla banca da cui il debitore ha effettuato il bonifico e, di conseguenza, anche per metterla a nostra disposizione. Il tempo di attesa sono, appunto, i giorni di valuta.

Descrizione operazioni: in genere rappresenta l’ultima colonna a destra apposta sul cartaceo di un estratto conto e specifica proprio che tipo di operazione il cliente ha effettuato. Naturalmente si tratta di informazioni importanti poiché ad ognuna di esse la banca può applicare costi e commissioni differenti.

Movimenti dare: sotto questa voce sono specificati i movimenti in passivo, ossia quelli che fanno registrare delle uscite di denaro dal conto corrente. In estratto conto  sono elencati i prelievi bancomat, i pagamenti con carte di credito, i bonifici verso terzi, l’emissione di assegni, i prelievi allo sportello bancomat e i pagamenti delle utenze.

Movimenti avere: sotto questa voce, invece, sono specificati i movimenti “a favore” del proprietario del conto corrente. Ci riferiamo agli accrediti dello stipendio, ad assegni girati a proprio favore, i bonifici bancari: tutti finalizzati ad aumentare la somma contenuta nel conto stesso.

Saldo finale: questa voce specifica la somma di denaro contenuta nel conto corrente al netto di tutte le voci su specificate. Quindi è molto utile poiché riassume la situazione monetaria del conto e del cliente.

 


Leave a Reply