banca retail

Banca Retail: questo il modello per il futuro!

Banca Retail: questo il modello per il futuro!
Dall’analisi dell’attuale andamento dei mercati bancari è possibile comprendere quale sia il modello di Banca vincente del futuro. Si tratta della Banca Retail che analizziamo subito nei suoi particolari.

Il momento da cui è iniziato il cambiamento che sta vedendo una prepotente affermazione della Banca Retail quale modello predominante è coinciso con il definitivo scoppio della crisi economica nell’estate del 2009. Prima di allora sembrava che fossero le poche e aggressive banche d’investimento a poter segnare la differenza: il loro coinvolgimento nella crisi si è concretizzata con forti perdite di guadagno e di clientela da cui è scaturita, spesso, la chiusura o l’acquisizione da parte di altri Istituti di Banche del calibro di Bear Stearns, Lehman Brothers e Merrill Lynch.

Le Banche commerciali

Ma parliamo del modello di Banca Retail, ossia della banca ordinaria commerciale, che sembra sta definitivamente imponendosi quale tipologia di Istituto più adatto per soddisfare a pieno le esigenze della clientela. La Banca Retail è caratterizzata da sportelli per il contatto con il pubblico, quindi presenza capillare sul territorio, è una nuova “creatività” che la sta portando a definire prodotti sempre più complessi e specifici per soddisfare al meglio le esigenze dei clienti. Inoltre le attuali banche commerciali si stanno munendo di comparti ad esse interni per la gestione di prodotti di investimento offrendo, quindi, anche quei servizi tipici delle banche di solo investimento. L’offerta di questo modello, quindi, ruota intorno ai classici prodotti per la gestione del credito, finanziamenti personali e per la casa a cui vengono ad aggiungersi anche servizi di investimento (fondi, azioni, consulenze, strategie) che costituiscono un settore maggiormente remunerativo.

Ti può interessare anche:  La Banca Centrale: il suo ruolo

Le Banche Retail

Il mercato bancario ci presenta già grandi esempi di questo moderno modello di banca affermati e apprezzati dalla clientela. Una delle prime a imporsi è stata ING Direct, una vera Banca Retail globale molto legata ai servizi online.
Altro esempio di successo è costituito da Che Banca! lanciata dal gruppo Mediobanca con l’obiettivo di mettere a disposizione della propria clientela prodotti semplici e utili per la gestione del credito e i pagamenti.
Dal gruppo Unicredit, invece, è recente la proposta di Unicredit Retail che, probabilmente, sarà presente sul territorio con tre sedi “di riferimento” per altrettante zone di riferimento: Bologna, Roma, Palermo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *