bonificosenzaconto

Bonifico senza conto corrente

Bonifico senza conto correnteDiamo risposta alla domanda di più utenti che, in diversi momenti, ci hanno chiesto se fosse possibile pagare o ricevere un bonifico senza conto corrente. Vi sono aspetti utili da conoscere perché è possibile muovere denaro per mezzo di un bonifico in forme alternative al possesso di un conto corrente.

Bonifico e Conto corrente.

La regola per l’esecuzione del bonifico prevede che si detenga un conto poiché necessario è il codice IBAN. Un conto ha un codice Iban, appunto, e costituisce il riferimento utile a muovere denaro da e verso di esso durante l’ordine di un bonifico.

Essendo, però, il codice iban l’elemento fondamentale, è questo a non dover mancare e non il conto corrente. Si può pagare un bonifico senza conto corrente anche grazie ad altri “strumenti” che, però, hanno un codice Iban di riferimento. Uno degli aspetti fondamentali del rapporto di conto corrente è la possibilità di effettuare i RID, uno dei sistemi più semplici per effettuare pagamenti.

Carte Ricaricabili

Vi sono carte ricaricabili che hanno un codice Iban assegnato: non tutte le carte ricaricabili hanno tale caratteristica, quindi è utile valutare solo l’offerta di carte di pagamento che assolvono la funzione di “conto corrente”. Grazie alla presenza di un Iban associato, questa tipologia di carta può ricevere un bonifico da qualsiasi conto corrente o da versamenti in contante presso una filiale della banca di appartenenza.

Bonifico in Contanti

Altra soluzione per fare un Bonifico senza conto corrente personale è quella di operare in contanti. Fatte salve le attuali regole anti-evasione per l’uso dei contanti, ci si può recare in filiale e eseguire un bonifico a favore di un determinato conto. Dobbiamo, però, avere il codice iban che identifica quel determinato conto, quindi proseguire compilando la distinta in cui bisogna specificare i propri dati e quelli del beneficiario.

Ti può interessare anche:  Domiciliazione bancaria: cos’è e come funziona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *