b_200_200_16777215_00_images_stories_annullare_bonifico.jpgTutti noi, prima o poi, abbiamo la necessità di annullare un bonifico: le ragioni possono essere disparate, ma la necessità, comune a tutti, è quella di bloccare il pagamento che avevamo anticipatamente ordinato. Vediamo se è possibile annullare un bonifico.


 

Perché annullare un bonifico?



Annullare un bonifico può divenire la soluzione fondamentale quando ci rendiamo conto di aver errato l’inserimento dei dati riguardanti il beneficiario o alla somma da pagare, ma anche quando insorgono problematiche di altra natura. Ad esempio, ci rendiamo conto di aver disposto un bonifico per pagare un servizio che ci ha lasciato scontenti, oppure il codice iban da noi segnalato non appartiene alla società a favore della quale abbiamo ordinato il pagamento. Chiunque possa essersi trovato in una di queste circostanze deve conoscere le precise condizioni a cui è possibile annullare il bonifico.


 

Attenzione ai tempi

Per l’annullamento di un bonifico diviene assolutamente centrale ricordare che, trascorse poche ore dall’ordine del pagamento, non è possibile bloccare l’operazione.  Ogni banca, prima di “pagare” il beneficiario, offre la possibilità di annullare il bonifico solo quando le operazioni sono ancora in fase di “presa in carico” della richiesta avanzata dal cliente. Prima che l’Istituto esegua il pagamento, infatti, trascorrono alcune ore entro le quali è ancora possibile annullare il pagamento. Oltre questo tempo limite, che varia da Banca a Banca, il bonifico è ufficialmente pagato e la somma relativa addebitata dal conto corrente.
 

Attenzione ai pagamenti: consigli

Accertato, quindi, che non è possibile annullare un bonifico dopo che la Banca l’ha “pagato”, quindi superato il tempo limite di alcune ore, consigliamo di fare molta attenzione ai pagamenti.
Evitare errori: quando digitiamo il codice iban del beneficiario, dobbiamo prestare la massima attenzione a non commettere errori. Potremmo causare problemi al bonifico o destinarlo, nei casi peggiori, a persone sconosciute. Inserire correttamente anche nome e cognome del beneficiario.


 

Attenzione agli acquisti

Se stiamo procedendo ad acquisti di merce e servizi, prima di ordinare il bonifico (oggi è molto facile fare l’operazione in autonomia via internet) riflettiamo attentamente su cosa stiamo acquistando e leggiamo con precisione il contenuto di eventuali contratti di acquisto.
Teniamo sempre a mente che abbiamo a disposizione poche ore, (4-6 al massimo) per annullare il bonifico e bloccare la sua presa in carico.



Da Twitter

BNLPeople
BNLPeople Panico da valigia vuota? C'è un’app per non dimenticare a casa nulla. Ecco come funziona! www.pac... pic.twi...
02:47PM Aug 04
UniCredit_PR
UniCredit_PR #Firenze : Da UniCredit un plafond da 10 milioni di € a sostegno di #famiglie e #imprese danneggiate dal #maltempo goo.gl/...
02:25PM Aug 04
matteorenzi
matteorenzi Un altro tassello: approvata la riforma PA #lavoltabuona un abbraccio agli amici gufi
10:15AM Aug 04
24FinMerc
24FinMerc PartnerRe, Exor vince la partita ift.tt/...
09:29AM Aug 04
UfficioStampaBI
UfficioStampaBI The #€-coin recorded another modest increase in July, rising to 0.41 from 0.39 in June.
07:43AM Jul 31
Disavventure

Cerca

Articoli Correlati

La valuta non è una meccanica di funzionamento esclusiva del bonifico bancario. Infatti, interessa anche l'assegno bancario con tempi di attesa per l'accredito effettivo della somma sul conto corrente.
Diamo risposta alla domanda di più utenti che, in diversi momenti, ci hanno chiesto se fosse possibile pagare o ricevere un bonifico senza conto corrente. Vi sono aspetti utili da conoscere perché è
Vi spieghiamo come bloccare l’assegno in caso di errori o di problemi improvvisi con il beneficiario. L’assegno è uno strumento di pagamento molto utile che la banca fornisce in Carnet e che il