contrattobanca

Contratto Banca

Contratto banca: a cosa prestare attenzioneContratto banca: a cosa prestare attenzione

Durante la definizione di un contratto Banca e cliente devono interagire nel massimo rispetto delle regole della trasparenza: il cliente deve essere messo al corrente di quali sono i diritti e i doveri nella definizione di un contratto Banca.

La trasparenza è la parola d’ordine che ormai deve caratterizzare ogni fase del rapporto tra banca e cliente: sin dalla definizione di un contratto banca e cliente devono agire nella piena consapevolezza di quali sono i rispettivi doveri e diritti.

Contratto

La stipula di un contratto è, generalmente, un momento molto importante che precede il definitivo acquisto di un prodotto: ci riferiamo, ad esempio, all’apertura di un conto corrente, all’acquisto di un mutuo o di una carta di pagamento.
Quello che è fondamentale è che durante la definizione di un contratto banca e cliente su muovano insieme verso una maggiore conoscenza dei reciproci diritti e doveri al fine di ridurre l’inevitabile squilibrio che riguarda soprattutto il cliente che, molto spesso, non è molto ben informato su cosa sta acquistando e su quali sono le condizioni.

Per il cliente

Sapere quali sono gli obblighi della banca può aiutare il cliente proprio nella richiesta delle informazioni per lui vitali. Quindi, è molto utile comprendere come tutte le disposizioni prese dalle banche sono fondamentalmente rivolte a semplificare proprio a conoscenza che il cliente deve sviluppare circa i prodotti e servizi offerti.
Così sarà importante che, in sede di contratto banca e cliente discutano su informazioni che devono mettere il cliente stesso in condizione di essere consapevole  non solo circa le condizioni contrattuali, ma anche circa le caratteristiche dei prodotti
Obiettivo della logica della trasparenza è, naturalmente, quella di favorire la comprensione, ma anche la comparazione tra stessi prodotti di diversi istituti bancari.

Ti può interessare anche:  Imposte sui Redditi: novità a partire dal nuovo Anno

I doveri della Banca

Ma cosa non può evitare la banca di comunicare al cliente?
Il cliente deve essere messo in condizione di leggere tutte le condizioni relative all’acquisto di un prodotto e ciò deve accadere prima della stipula del contratto.

Vi sono dei documenti che, durante la discussione di un contratto banca e clienti devono discutere: si tratta del foglio informativo sui diritti, un prospetto informativo completo di tutti i prodotti in analisi.

Inoltre vi sono obblighi, per banche e società finanziarie, di rendere assolutamente note tutte le condizioni contrattuali nonché la forma e il contenuto del contratto.

Inoltre, come specificato anche dalla normativa sulla trasparenza, sempre in sede di contratto banca e cliente devono discutere anche di quelli che sono gli altri obblighi di comunicazione: il cliente, infatti, deve ricevere delle comunicazioni periodiche che riguardano ad esempio, in calcolo degli interessi e la decorrenza delle valute.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *