agare con bancomat

Effettuare pagamenti con il bancomat: come funzionano

La nostra carta bancomat può essere utilizzata per effettuare pagamenti in appositi esercizi commerciali o per acquisti direttamente online, se la tipologia di bancomat lo prevede. Ecco come effettuare i pagamenti con il bancomat.

Pagare con la Carta Bancomat

Effettuare pagamenti con il bancomat è possibile con qualsiasi carta bancomat abilitata. La prima cosa da sapere è che ogni operazione ha bisogno dell’uso di un codice PIN, per far si che si attivi l’autorizzazione.

Come pagare con il Bancomat presso un esercizio commerciale

Quando ci si reca in un esercizio commerciale, l’operazione di pagamento sarà effettuata tramite un apparecchio, il POS, in cui si inserisce la carta bancomat e si leggono tutti i dati necessari attraverso la banda magnetica posta nella carta stessa.

Una volta che il POS ha riconosciuto la carta, sarà necessario inserire il relativo codice PIN fornito dalla banca. Appena inserito, sarà necessario cliccare il tasto verde di conferma e dare tempo all’apparecchio di inviare e ricevere i dati necessari per confermare l’operazione.

Una volta confermati i dati, il POS darà l’ok al pagamento e ci verrà rilasciato uno scontrino in cui saranno indicati data, ora e importo totale della spesa. Con il bancomat, il pagamento sarà addebitato immediatamente nel nostro conto corrente relativo, al contrario delle carte di credito.

Le carte Bancomat con Microchip

Ultimamente, sono in circolazione le nuove carte bancomat, disposte di un microchip in grado di sostituire la banda magnetica: in questo caso, il POS leggerà le informazioni nel microchip e non nella banda. Nel caso in cui il POS ci rifiuti il pagamento, potrà essere dovuto ad un credito insufficiente per coprire la spesa o ad una smagnetizzazione della carta bancomat, per cui sarà necessario fare richiesta alla nostra banca per ottenerne un’altra.

Ti può interessare anche:  Carte American Express

Tutto tracciato dalla banca

I pagamenti effettuati con il bancomat verranno riportati nell’apposita documentazione che ci verrà inviata per posta, con una scadenza semestrale. Inoltre, è possibile collegare il nostro numero di cellulare alla carta bancomat, per tenere sotto controllo tutti i pagamenti ed i prelievi che vengono effettuati con essa. Per richiedere questo servizio, rivolgetevi alla vostra banca di fiducia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *