rimborso carta credito

Rimborso Denaro Carta di Credito

Rimborso su carta di creditoUna carta di credito è cosi chiamata perché offre al possessore denaro a credito che deve poi essere rimborsato. Riteniamo sia fondamentale capire come le Banche regolano il rimborso sulla tua carta di credito, ossia come dovrai restuire il denaro.

Rimborso denaro su carta di credito

Una carta di credito è uno strumento di pagamento a cui sottostanno delle regole che in molti spesso ignorano. Infatti, presi dalla facilità con cui essa permette di fare acquisti presso negozi e siti web, magari non ci si sofferma a comprendere come avviene il rimborso sulla carta di credito stessa del denaro speso. Infatti, con tale tipologia di carta, differente ad esempio dalla carta Bancomat, la Banca ci presta del denaro, che non è quindi scalato automaticamente dal nostro conto corrente. La banca, sostanzialmente, ci fa “credito” e noi, di conseguenza, siamo obbligati al rimborso del denaro prestatoci.

Il Rimborso del denaro

Ma se una carta di credito, quindi, ci presta del denaro, con ovvi vantaggi per e nostre spese e anche per il nostro conto corrente (nel breve periodo), come avverrà il rimborso dalla carta di credito?

La restituzione del credito avviene attraverso soluzioni che possono essere precisate al momento della stipula del contratto: una carta, infatti, ci è erogata solo per concessione, dopo la stipula di un contratto e dopo che la Banca stessa abbia dato parere positivo.

Il rimborso del credito della carta di credito avviene a rate, quindi mediante una formula comoda. Un po’ alla volta noi restituiamo il denaro prestatoci che viene prelevato dal conto corrente; ma insieme alla somma in questione la Banca preleva anche gli interessi! Non dimentichiamoci, infatti, che parliamo di un “prestito” e che gli Istituti non fanno “niente per niente”.

Ti può interessare anche:  Pagamento con Carta di Credito

Il Costo della Carta di Credito

Una carta di pagamento come quella a “credito”, quindi ha dei costi che non sono solo ‘l’eventuale canone annuo: il peso maggiore è quello relativo ai tassi di interesse che sono quindi calcolati sul rimborso della carta di credito rateizzato.

Il nostro consiglio è quello di valutare bene gli specchietti informativi che ogni Banca pubblica, online o in forma cartacea in filiale: prima di scegliere una carta di credito è utile confrontare il tasso di interesse praticato dall’Istituto e sommare tutte le spese previste. Quindi individuare la soluzione meno dispendiosa ( a volte anche tra più offerte della medesima Banca).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *