assegni smarriti

Assegni Smarriti: Cosa fare in caso di perdita del libretto e con gli assegni compilati

Quando si parla di carte e titoli di pagamento è davvero importante prestare la massima attenzione. Lo smarrimento di assegni, ad esempio, può costituire un grave pericolo per i propri risparmi. Vediamo insieme come comportarsi in tale situazione.

Smarrimento assegni: cosa fare

L’assegno bancario rimane sempre un valido strumento di pagamento, molto utilizzato e diffuso. I casi di assegni smarriti sono sempre numerosi e abitualmente le banche trattano con urgenza e massima attenzione tutte le richieste di blocco avanzate dai propri clienti. Ora tratteremo subito i casi di smarrimento degli assegni: vogliamo precisare, comunque, come possa determinarsi sia lo smarrimento del libretto da parte di un normale correntista, ma anche lo smarrimento di un assegno compilato da parte di chi lo ha ricevuto quale pagamento per una prestazione data.

Il Libretto degli Assegni

A molto purtroppo è già accaduto e a molti ancora accadrà in futuro. Accorgersi di aver smarrito gli assegni diviene immediatamente un problema da risolvere poiché questi titoli di pagamento costituiscono un mezzo con cui possibili truffatori potrebbero rubare il nostro denaro.

Cosa fare in questi casi?

Noi vi consigliamo di fare così:

  •  contattare la banca per richiedere il blocco dell’intero libretto
  • presso le forze dell’ordine eseguire denuncia per Assegni Smarriti
  • Inviare copia della denuncia alla propria banca (filiale di riferimento)

Assegni Compilati: cosa fare se si perdono

Altro caso più diffuso, in base alle statistiche note, è quello dello smarrimento di assegni compilati. Chi di noi non ha mai eseguito un pagamento tramite assegno o ne ha ricevuto uno anche solo per lo stipendio mensile? Si tratta di assegni “compilati” dal titolare e che spesso sono già stati “girati a favore del beneficiario. Il loro smarrimento, comunque, costituisce motivo di preoccupazione.

Ti può interessare anche:  Modulo Chiusura Conto Corrente

Ecco cosa fare:

  •  Segnaliamo lo smarrimento a chi ha emesso l’assegno (il nostro creditore)
  • Eseguire una denuncia di smarrimento assegno
  •  Consegnare la copia della denuncia al titolare del libretto degli assegni per una sua consegna presso la Banca di riferimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *