confronto conto

Confronto Conto: ecco cosa devi sapere!

Confronto Conto Online vs Conto TradizionaleEcco cosa devi assolutamente sapere quando esegui un confronto conto corrente. Quali sono le forme di conto oggi più efficaci, le voci di costo da valutare e anche come cambiare il tuo conto, se ne possiedi già uno.

Confronto Conto Online vs Conto Tradizionale

È questa una scelta obbligata per chiunque si accinge ad iniziare un confronto conto corrente tra la forma classica, che magari si possiede già o che molti dei nostri conoscenti hanno, e la forma di conto online che oggi spopola, soprattutto tra i nuovi conti appena aperti.
Inoltre, vogliamo sottolinearlo, è quasi obbligatorio un confronto tra  Conto online e conto corrente tradizionale poiché le stesse offerte avanzate dalle Banche sono ricche di loro esempi.
Accennando alle loro differenze emerse dal confronto, il conto online permette ottimi risparmi sui costi di gestione, mentre un conto tradizionale è imbattibile in quanto a funzionalità e possibilità di gestione del credito e degli investimenti. Gli aspetti emersi dal confronto sono molteplici ed è doveroso e molto utile approfondirli nel proseguo del nostro Confronto dei Conti Correnti.

La comparazione dei Conti in base ai costi

Ogni confronto conto corrente dovrebbe incentrarsi anche sulla comparazione delle voci di costo che sono diverse e che possono incidere anche di molto sul prezzo di accensione e sulla gestione annua del conto corrente.  Tra le spese sicuramente di maggior rilievo per il nostro confronto conto segnaliamo:/p>

  •  Costi di apertura conto
  •  Canoni annuali (imposte, bolli)
  •  Costi carte di pagamento

Vi sono, poi, altre voci di costo che trattiamo con completezza nella guida specifica ai Costi conto corrente dove descriviamo e vi spieghiamo anche come riconoscere le spese generalmente previste per l’apertura del conto corrente, gli eventuali canoni annuali e le voci di spesa che interessano anche le carte bancomat o le carte di credito.

Ti può interessare anche:  Codice IBAN: cos'è, a cosa serve, dove trovare l'IBAN del conto corrente

Confronta il Conto, cambialo con uno più vantaggioso

Ogni Confronto conto corrente deve aiutarci a trovare un conto migliore e più vantaggioso, una soluzione per la gestione del credito decisamente più adatta alle nostre esigenze. Se, trascorso del tempo, le funzionalità del nostro conto corrente attuale non sono più sufficienti o ci sembrano “sorpassate”, o troppo costose, dovremmo ragionare sulla possibilità di cambiare conto corrente.
Si tratta di un’operazione relativamente semplice da compiere, naturalmente con l’aiuto della Banca, ma a cui è importante dedicare sempre la massima attenzione. Per questa ragione basta seguire i consigli chiari contenuti nella guida Cambiare Conto Corrente dove sono descritti tutti i passaggi da seguire e quello che non bisogno dimenticare per passare al nuovo conto dopo il confronto che avremmo in precedenza compiuto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *