giovani

Conto Corrente Giovani

Conto Corrente GiovaniConto Corrente Giovani

Andiamo alla scoperta di una categoria di conto corrente che ormai si è diffuso e che viene proposto dalla maggior parte della grandi banche. Eccone le caratteristiche.

 

Il Conto Corrente Giovani è un prodotto offerto – ormai da ogni banca – ai ragazzi che hanno già compiuto 18 anni e non hanno superato i 26, agli studenti universitari o post universitari anche se hanno superato da qualche anno il limite massimo dei 26 anni.

Le sue caratteristiche

Rispetto al normale tipologia, il conto corrente giovani presenta caratteristiche diverse e delle super agevolazioni sia per quanto riguarda la gestione di ogni operazione su conto sia per carta di credito e bancomat.
A proposito del servizio carta di credito e bancomat, questo viene fornito a rate: ogni mese il correntista verserà un acconto fino a quando non raggiungerà l’ammontare richiesto per la carta. Il giovane ragazzo che decide di accendere questa tipologia di conto ha la possibilità di usufruire di particolari sconti o riduzioni come ad esempio sul biglietto del cinema, della discoteca, del teatro, ecc.
Diverse banche inoltre offrono la possibilità, ai possessori del conto corrente giovani, di ricaricare il proprio cellulare direttamente dal sito della banca; possiamo dire così: ‘offerta speciale’ molto gradita per i giovani utenti!

Costi

Ma quanto costa il conto indirizzato esclusivamente ai ragazzi? Con semplicità affermo: dipende dalla banca con la quale si sottoscrive il contratto di apertura del conto.
Il giovane cliente mensilmente può effettuare solo un numero limitato di operazioni; diversamente gli può essere richiesto di pagare un canone fisso ed eseguire quindi operazioni senza alcun limite.
Generalmente non offrono alti interessi per il deposito.
Dimenticavo, nel caso degli studenti universitari, al momento dell’apertura del conto corrente dovranno presentare il libretto relativo agli esami o una certificazione di iscrizione, ovvero un documento che provi l’iscrizione all’università.
Chi desidera aprire un conto e spendere poco potrà valutare le offerte proposte dalle banche on line.

Ti può interessare anche:  Incassare Assegno: la procedura corretta e come fare con la delega

Qualche esempio

UniCredit Banca: propone Genius GIOVANI, il conto “tutto compreso” che, a fronte di un costo fisso mensile, include tutte le spese di gestione del conto, una gamma completa di prodotti e servizi bancari evoluti e tanti sconti e vantaggi per auto, viaggi, salute e benessere, divertimento.
Per tutti i giovani universitari dai 18 ai 27 anni, il canone mensile è gratuito.

BNL del Gruppo BNP Paribas: offre Conto BNL Revolution U27, Non prevede alcun canone mensile indipendentemente dal canale utilizzato. Include gratuitamente operazioni illimitate, Bancomat, primo anno carta di credito, domiciliazione utenze, bonifici via internet/telefono, invio estratto conto, adesione Canali Diretti.

Gruppo Banca Sella: con il Conto Young 18@26 Sella puoi avere i Servizi di Internet Banking e Banca Telefonica per collegarti direttamente alla banca, ricevere informazioni ed operare sui tuoi conti. Puoi, per esempio, ricaricare il cellulare, effettuare giroconti e bonifici, pagare bollette Enel e Telecom. Nessuna spesa annuale.

Deutsche Bank: conto db Doppio Zero è l’ideale per chi vuole operare in piena autonomia, azzerando il canone del conto corrente. Nel canone sono comprese operazioni illimitate tramite Internet e Phone Banking e, per chi ha meno di 26 anni, sono comprese anche le operazioni allo Sportello.

…e non finisce qui, le offerte on line sono tantissime!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *