giroconto

Giroconto bancario: la guida per non sbagliare

Giroconto bancarioVediamo cos’è e come si effettua il giroconto bancario, un utile strumento a disposizione di tutti i clienti dei vari istituti bancari.

Giroconto bancario: la guida per non sbagliare. Capiamo cos’è….

Il giroconto bancario è un utilissimo strumento che permette di trasferire dei fondi da un conto corrente all’altro, sia che si tratti di conti appartenenti allo stesso istituto di credito bancario, sia che si tratti di conti appartenenti a due diverse banche, in luoghi diversi.

E come funziona.

Quando si deve trasferire un credito da un conto corrente all’altro, il tutto avviene in maniera “virtuale”.
Ciò che si muove non sono soldi liquidi, ma soldi presenti nei conti correnti selezionati, senza bisogno di presentare banconote al cassiere e con la possibilità di effettuare il tutto anche direttamente online.

Tutto questo grazie ai servizi di tipo virtuale offerti negli ultimi anni dalle varie banche.  Il debitore effettua un ordine di giroconto a favore di un creditore, attraverso moduli appositi che si trovano in tutte le banche.

Caratteristiche e Spese accessorie del giroconto bancario

Per ogni giroconto bancario, sono previste delle spese accessorie, che variano a seconda dell’istituto bancario o dalla particolarità del giroconto (ad esempio, un giroconto fatto a beneficio di un creditore in un Paese diverso dall’Italia avrà un costo maggiore).

Un modo per risparmiare sulle spese accessorie è quello di effettuare un ordine di giroconto tramite internet: molte banche permettono questa possibilità, basta informarsi al proprio sportello di credito.

La differenza che esiste tra giroconto bancario e bonifico bancario sta nel fatto che, nel caso del giroconto bancario, entrambi i soggetti (debitore e creditore) sono muniti di un proprio conto corrente, quindi il tutto avviene per vie telematiche.

Ti può interessare anche:  Costi Conti Correnti: c'è Chiarezza?

Tutte le banche offrono questo servizio, in qualunque filiale di qualunque Istituto. Ovviamente, per effettuare un giroconto bancario, sarà necessario disporre di tutti i dati utili per effettuare un versamento: codice IBAN, dati dei clienti ed eventuale firma posta in calce al documento di operazione effettuata


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *