carte prepagate

Idee per risparmiare soldi

Idee per risparmiare soldiIn momenti difficili risparmiare soldi diviene l’obiettivo perseguito da tanti risparmiatori che vedono affievolirsi il loro potere d’acquisto. Se l’inflazione cresce e le spese anche, bisogna valutare tutte le possibili soluzioni per risparmiare qualcosa in più.

Assecondando le sempre più crescenti ricerche inerenti il settore del risparmio di denaro, proponiamo un’interessante carrellata di spunti e risorse che possono davvero risultare comode per chi è costantemente focalizzato sulla difesa del proprio potere d’acquisto.

La benzina è alle stelle?

Il prezzo del petrolio cresce sempre e la tendenza, purtroppo, del suo mercato non prevede riduzioni significative del prezzo al consumo. La soluzione, forse l’unica per chi non ha modo di acquistare un’auto alimentata con “risorse alternative”, è quella di sfruttare i ribassi e gli sconti praticati dalle Compagnie. Come? Adiconsum.it ha un interessante sezione dedicata al settore dei trasporti e ci segnala un sito, PrezziBenzina.it, dove tenere costantemente sotto controllo i ribassi periodici proposti dalle Aziende.

Il Conto Corrente Costa Troppo?

Carte di credito in eccesso, canone annuale del conto corrente, commissione di bonifici e servizi allo sportello: tutte voci di spesa che possono far lievitare sensibilmente il costo del proprio conto corrente bancario. Per risparmiare soldi in questi casi, il consiglio migliore è quello di trasferire i propri risparmi in un conto online che non spese inerenti a canoni e servizi di pagamento e trasferimento di denaro.

Acquisti Online

Sai che sul web è possibile acquistare gran parte dei prodotti presnti sul mercato risparmiando sistematicamente dal 30 al 40%? È un dato di fatto da non sottovalutare e la conferma è data dall’incredibile successo che grandi siti e-commerce riscuotono: fatto salvo per i prdotti alimentari, online è possibile risparmiare soldi comprando a prezzi scontati praticamente ogni capo di abbigliamento, accessorio per la casa, prodotti di uso più comune abitualmente acquistabili solo in negozoio. Gran parte della Aziende, infatti, sono organizzate con un loro sito dotato di area “shop” che aiuta decisamente a risparmiare.

Ti può interessare anche:  Tassazione atti giudiziari: come funziona l’imposta di registro

Prodotti Alimentari a Km 0!

L’Italia ha una storia di Paese a tradizione agricola.
Sebbene negli ultimi 50 anni la tradizione della lavorazione della terra sia stata soppiantata da un’economia industriale e l’agricoltura che ha resistito ha visto anch’essa l’affermazione di una logica industriale, il nostro territorio vede la presenza di un’infinità di piccoli coltivatori. Hai mai pensato di rivolgerti ad una piccola azienda agricola per rifornirti di frutta, verdura e latticini? Anche se si vive in città, basta percorrere qualche chilometro oltre i confini cittadini per trovare coltivatori che possono offrire prodotti a porezzi molto concorrenziali. Una soluzione che può far risparmiare soldi perchè ci permette di evitare tutti quei sovrapprezzi applicati dai supermercati e costituiti da costi di carburante per il trasporto e l’ingrosso. È il vantaggio del “Km 0”!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *