prestiti no busta paga

Finanziamenti Senza Busta Paga

Finanziamenti Senza Busta PagaSe non si ha un reddito dimostrabile attraverso una busta paga è impossibile ottenere un finanziamento. Sembra essere cosi?  E’ possibile, altresì, riuscire ad avere finanziamenti senza busta paga: vediamo in quali casi.

Finanziamenti Senza Busta Paga: Reddito inesistente, finanziamento improbabile?

Affermiamo che la mancanza di busta paga rende decisamente ardua l’impresa di ottenere un finanziamento, anche se disponiamo di redditi i quali mancano di una “certificazione” precisa. Vogliamo specificarlo a scanso di equivoci, anche se esiste comunque la possibilità di ottenere finanziamenti senza busta paga in particolari circostanze. Capiamo bene quali sono per approfittarne seguendo i consigli giusti.

Una possibilità per i “senza busta paga”

Tanto per offrirvi subito una soluzione, segnaliamo la categoria dei prestiti agevolati. Non sapete che molti di essi sono Finanziamenti che non prevedono la busta paga? Quali sono? Pensate proprio ai finanziamenti agevolati per i professionisti o i lavoratori autonomi, oppure gli aiuti che Enti pubblici erogano anche ai disoccupati. Senza dimenticare le soluzioni previste per i lavoratori atipici.

Una Garanzia alternativa

La regola è che senza busta paga, niente finanziamento. Allora perché non presentare alla finanziaria o alla Banca una persona che garantisca per noi? Non ci avevate pensato? In effetti, è possibile ottenere finanziamenti senza busta paga attraverso la formula del prestito “coobbligato” secondo cui una persona amica o un familiare può fare le nostre “veci” garantendo attraverso una pensione o un proprio stipendio.

Avete un Immobile?

Altra possibilità utile a rendere possibili i finanziamenti senza busta paga è quella di far affidamento ad un nostro immobile di proprietà. Se ne abbiamo uno naturalmente.
La via da praticare è quella dell’ipoteca attraverso un mutuo ipotecario per liquidità. Non esiste garanzia migliore del’ipoteca secondo cui, in caso problemi, permette un sicuro recupero della somma prestata da parte della Banca o della Finanziaria che utilizzerà l’immobile per la sua rivalsa. Ma c’è anche una seconda possibilità legata sempre alla proprietà su un immobile e ad un eventuale contratto di affitto. Infatti, se avete affittato un appartamento con regolare contratto, questo può rappresentare una garanzia utile da proporre per ottenere un finanziamento.

Ti può interessare anche:  Finanziamenti nuove attività: come trovarli

Da Valutare anche i Titoli

Si tratta di un caso limite, ma poiché è possibile aver bisogno di un finanziamento senza busta paga per qualsiasi ragione, è bene sapere che possiamo utilizzare anche eventuali buoni del tesoro, titoli e obbligazioni. Possiamo comunque provare a presentarli come garanzia.

I casi Impossibili
Nonostante queste diverse possibilità, esistono comunque dei cosiddetti “casi impossibili” che non permettono di ottenere finanziamenti senza busta paga a nessuna condizione. Ci riferiamo a chi è stato iscritto nella famosa lista dei Cattivi Pagatori o a chi ha anche solo ricevuto un Protesto o un pignoramento.

Chi eroga Prestiti senza Busta Paga
Tra le Banche e le finanziarie disponibili a valutare finanziamenti senza busta paga segnaliamo Directafin e Fingepa, molto attive e disponibili. Inoltre è possibile informarsi anche presso la Eurofiditalia e BNL che offre, in particolare, un mutuo.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *