mutuo-guovani

Condizioni Mutuo: necessarie per ottenere il prestito

Condizioni MutuoChiunque voglia ottenere un mutuo non può assolutamente prescindere dal rispetto di quelle che sono le condizioni di mutuo previste da ogni Banca, anche nel rispetto della Legge. Vediamo insieme le condizioni previste da contratto.

Abbiamo deciso di affrontare l’argomento delle cosiddette condizioni di mutuo perché ottenere un prestito utile, magari, ad acquistare una casa non è affatto facile. Le cose da sapere sono davvero molte e si va dalle condizioni economiche, intese come costi, alle condizioni di contratto che la legge obbliga anche le Banche a rispettare. Affrontiamo nel particolare questi aspetti suddividendoli per rilevanza.

Le Condizioni del Contratto

La prima categoria di condizioni mutuo è quella che va ad interessare il contratto di mutuo e le informazioni che la Banca deve necessariamente fornire ai propri clienti. Stiamo riferendoci ai fogli illustrativi che gli Istituti devono redigere con massima attenzione e fornire alla clientela. L’Esis è un modello che riassume tutte le voci di costo di un mutuo: è fondamentale per poter comparare il mutuo con quello di altre Banche. Il Contratto di mutuo, invece, prevede le condizioni a cui il cliente dovrà sottostare in termini di durata, numero di rate, tasso di interesse.

Le Condizioni di Costo

Altre condizioni di mutuo sono quelle più inerenti ai costi: la Banca deve presentare il modello ISC (indicatore Sintetico di Costo) dove tutte le voci sono dettagliate ancora di più rispetto all’Esis. L’ISC deve indicare gli interessi, i costi di istruttoria, di perizia, l’assicurazione utile a coprire l’immobile. Per confrontare questi Indicatori, segnaliamo un servizio utilissimo portato in campo da AltroConsumo e che permette di smascherare dati non proprio “sinceri”.

Ti può interessare anche:  Calcolo del mutuo online: come calcolare l'importo delle rate

Le Garanzie

Ma possiamo inserire tra le condizioni di mutuo anche quelle più strettamente legate alla capacità finanziaria del cliente stesso. Perché se il cliente non offre garanzie economiche alla banca, cioè rispetta certe condizioni economiche, non può ottenere il prestito.
Quindi, sarà per lui indispensabile offrire informazioni sul reddito personale, il reddito familiare, presentare un possibile fideiussore (Un “terzo” Garante).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *