portabilit mutuo

Portabilità Mutuo: la Guida per non sbagliare

Portabilità MutuoPortabilità Mutuo: la Guida per non sbagliare

Un’informazione corretta è fondamentale quando si tratta di soldi e di gestire i propri rapporti con Banche e Istituti di Credito. Circa la Portabilità Mutuo vi guidiamo con i giusti riferimenti normativi e i consigli pratici.


Portabilità, trasferimento, surrogazione

La finanziaria 2008 è stata la prima a trattare con sostanza il problema della Portabilità Mutuo nel senso di procedere allo stop di false interpretazioni sui costi che sarebbero dovuti esser fatti pagare a noi clienti di banca in caso di surrogazione del mutuo.
La portabilità del mutuo è una funzione di recente introduzione, grazie alla legge 40/07 che assicurava al mutuatario la facoltà di trasferire il proprio mutuo da una banca ad un’altra senza la previsione di costi.


Interpretazione definitiva della Legge

Grazie al nostro Parlamento è stato stabilito, in via definitiva, che la Portabilità Mutuo deve consistere in un’opportunità, per ogni cliente di banca, di trasferire un mutuo nel pieno rispetto delle condizioni stipulate tra cliente stesso e la nuova banca e senza nessuna penale o costi aggiuntivi di alcun tipo (commissioni, apertura nuovo mutuo, accertamenti catastali).

La procedura corretta

Ma come fare per effettuare senza alcun errore, la Portabilità Mutuo?
E’ molto importante sapere che il cliente debba avanzare una richiesta scritta di trasferimento del proprio mutuo presso una nuova banca: è necessaria una lettera di richiesta di trasferimento alla nuova banca la quale, entro 10 giorni, deve mettersi in contatto con il vecchio Istituto per discutere la parte restante del mutuo.
Contemporaneamente la nuova Banca si impegnerà, proprio con il cliente, a definire il contratto che pone in essere il trasferimento del mutuo mentre la vecchia, appena avrà ottenuto il versamento necessario per  estinguere integralmente il mutuo presso di essa, rilascerà una quietanza liberatoria.

Ti può interessare anche:  Sospendere il mutuo per un anno: è possibile?

Costi e Assicurazione

Un cliente interessato alla portabilità mutuo può essere, quindi, sicuro che il trasferimento del medesimo presso una nuova banca non prevede alcun costo. Bisogna diffidare di proposte di Istituti che vogliono accollare al cliente presunte spese di gestione della pratica, di notaio e quant’altro.
Per quanto riguarda l’assicurazione invece, specifichiamo come la norma non ha specificato alcunché. Potremmo pensare che sia possibile cambiare il beneficiario (la Banca) della polizza incendio e furto sull’immobile, oppure di applicare le recenti disposizioni sulle assicurazioni che permettono a qualsiasi cliente di disdire la polizza senza alcuna penale passati i primi 12 mesi dalla sua accensione.

Consigliamo di approfondire il tema della Portabilità Mutuo sulla fonte www.adiconsum.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *