sospendere mutuo

Sospendere il mutuo per un anno: è possibile?

Sospendere il mutuoIn caso di difficoltà economiche evidenti, una famiglia ha uno strumento utile che permette di tenere sotto controllo le rate da pagare ed è la sospensione del mutuo per un anno. Approfondiamo insieme questo aspetto molto utile in diverse circostanze.

Sospendere il Mutuo

A partire dal gennaio 2010, è prevista la possibilità, per le famiglie in difficoltà economiche, di usufruire della sospensione del mutuo per un anno: si tratta di una durata massima di 12 mesi che, in molto casi, può offrire opportunità di ripresa alle famiglie.

Grazie all’ABI

È un’iniziativa voluta dall’ABI e che prende il nome di “Piano famiglie”: è stata resa nota nell’ottobre del 2009. Il comunicato che la rende nota esprime in modo chiaro quali siano le difficoltà economiche a cui si può venire incontro, senza doversi preoccupare di non poter far fronte alle rate del mutuo. Ecco un passaggio fondamentale:

“All’interno del Piano famiglie, ABI ha deciso di offrire l’opportunità di bloccare il rimborso
Delle rate di mutuo per un tempo di 12 mesi, nei confronti di famiglie in difficoltà e che si trovano nelle seguenti circostanze:
– perdita del posto di lavoro dipendente a tempo indeterminato o termine del contratto di lavoro
dipendente a tempo determinato, parasubordinato o assimilato;
– cessazione dell’attività di lavoro autonomo;
– morte di uno dei componenti il nucleo familiare percettore del reddito di sostegno della
famiglia;
– interventi di sostegno al reddito per la sospensione del lavoro (Cig e Cigs).”

Precisazioni

Come si può vedere, la sospensione del mutuo per un anno è prevista solo nel caso in cui ci siano problemi inerenti la perdita del lavoro: non si accenna a difficoltà meramente economiche e chi si trovasse ad avere problemi finanziari, pur avendo un lavoro, dovrà far fronte comunque al pagamento delle rate.
E’ importante sapere, però, che la Banche non accettano sempre la sospensione del mutuo per unanno: molto spesso, nonostante ci siano problemi come la perdita di un lavoro, gli Istituti non concedono la sospensione per 12 mesi, ma offrono possibilità alternative, cercando di tutelare le entrate finanziare che dovrebbero avere.

Ti può interessare anche:  Contratto di mutuo: consigli e “guida all’uso”

Associazioni dei Consumatori

Le Associazioni di consumatori si stanno muovendo per ottenere un prolungamento della sospensione: 18 mesi invece dei 12 previsti. Le eventuali novità saranno fedelmente riportate nei nostri prossimi articoli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *