richiesta mutuo

Richiesta del mutuo: come e cosa fare per ottenerlo

Richiesta del mutuoPer la richiesta del mutuo è necessario porre molta attenzione alle condizioni e alle necessità di ogni Istituto. La procedura per richiederne uno comporta diversi passaggi fondamentali.

La Richiesta del mutuo a una banca prevede diverse fasi basilari, con la presentazione di documenti e domande scritte ben precise. Prima di chiederne uno, è sempre bene valutare attentamente quale tipo di mutuo richiedere e a quanto tempo. Molta attenzione va posta anche negli interessi, cercando di calcolare l’eventuale convenienza derivata dalla scelta di un mutuo piuttosto che un altro. Nel momento in cui abbiamo scelto il tipo di mutuo, non resta che iniziare la procedura di richiesta.

Fase preliminare: documenti necessari
Nella fase preliminare c’è l’apertura della fase istruttoria, quando il richiedente presenta i documenti e le richieste di mutuo necessarie alla banca, per ottenere il mutuo. Tutti i documenti necessari, la cui lista si può trovare nel nostro articolo “Mutuo: quali documenti servono per ottenerne uno?”, saranno consegnati all’Istituto comprensivi della richiesta scritta e della motivazione per cui si richiede. Approfondisci l’argimento sui documenti utili alla richiesta di mutuo.

Fase di studio: i documenti sono analizzati
Una volta che la banca ha tutto il necessario, sarà sua premura analizzare tutto il materiale necessario. Le valutazioni copriranno tutti i rischi ed i fattori economico-finanziari del richiedente. Ogni banca deve assicurarsi la solvibilità del proprio cliente, incaricando anche periti di fiducia che svolgano ulteriori controlli, ad esempio per stimare il valore dell’immobile presentato come garante. Ogni perito specializzato presenterà le proprie conclusioni alla banca e il suo pagamento sarà esclusivamente a carico del cliente, non dell’Istituto di credito.

Ti può interessare anche:  Agevolazioni Mutui: gli aiuti più importanti

Fase di decisione
Analizzati i documenti e fatti i dovuti controlli, la banca si premurerà di prendere una decisione, concedendo o meno il mutuo richiesto al proprio cliente. Se la richiesta verrà accettata, si stipulerà una sorta di contratto, compreso di tutte le clausole necessarie e di una lista di ammortamento in cui sono indicizzate tutte le rate da pagare, comprese di interessi e di scadenze.

Erogazione del mutuo
È il momento in cui la banca eroga il mutuo, ponendo come garanzia di esso un’ipoteca su uno o più beni immobili.
Nel caso in cui il mutuo non venisse concesso, i motivi possono essere molteplici. Ad esempio, la presenza di protesti bancari o l’esistenza di forti debiti farà difficilmente accettare a qualsiasi banca la richiesta di un mutuo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *