incentivi rinnovabili

Incentivi Rinnovabili: le novità

Incentivi RinnovabiliGli incentivi per il settore energetico, da alcuni anni, sono particolarmente rivolti a sostenere le nuove fonti rinnovabili. L’Unione Europea segue molto questo ambito ed è attiva con forme di incentivi per le rinnovabili che, distribuiti a pioggia nei diversi Paesi appartenenti all’Unione, permettono ai Governi di gestirne l’erogazione.

Obiettivi Europei
Gli incentivi per le energie rinnovabili sono stati elaborati a livello Europeo in seguito alla definizione di obiettivi programmatici, ossia ad obiettivi che tutti gli Stati membri devono raggiungere in termini di “sviluppo del settore” e di sfruttamento delle risorse di energia rinnovabile. Naturalmente alle spalle di una tale politica di sostegno e incentivazione vi è l’intento di spingere i Paesi membri ad accrescere i mercati interni, a sviluppare la cultura dell’energia pulita e a ridurre la grande dipendenza odierna dalle fonti di energia fossile, altamente inquinanti.

Impegno Italiano
Il nostro Pese prosegue nell’impegno a rispettare attentamente le disposizioni comunitarie attraverso l’intervento del Ministero dello Sviluppo Economico, del Ministero dell’ambiente. Dopo l’entrata in vigore dei passati Decreti che hanno visto la conferma dei passati Conti Energia, attualmente evidenziamo la prossima entrata in vigore del Quinto Conto Energia che farà seguito alla firma congiunta dei Ministri Passera, Clini e Catania su due Decreti Ministeriali. Chi vorrà usufruire degli incentivi sul Fotovoltaico, quindi, potrà farlo anche nel 2013. Gli incentivi permetteranno di sfruttare risorse rinnovabili fotovoltaiche e non, quindi ad inclusione delle fonti idroelettriche, geotermiche, eoliche e delle biomasse.

Maggior ordine nel settore
Obiettivo del nostro Governo è anche quello di introdurre un sistema più articolato di controllo dello sviluppo del settore: si parla di aste per la realizzazione di grandi impianti di produzione, ma anche di registri per una sorta di estimo numerico degli impianti di minore dimensione.
Per maggiori informazioni sulle modifiche al settoredegli incentivi per le rinnovabili è molto utile visitare il sito del nostro Ministero per lo Sviluppo Economico.

Ti può interessare anche:  Incentivi Puglia

Novità per gli Incentivi:

  • Un ampliamento del budget di spesa, per un totale di 500 Milioni di Euro annui

  • Semplificazione dell’iscrizione ai registri;

  • Ulteriore incentivazione ad impianti fotovoltaici utili a sostituire coperture in amianto e di impianti fotovoltaici con maggior uso di componenti europei;

  • Maggior incentivazione per alcune specifiche tecnologie che favoriscono maggior ricaduta a favore della filiera nazionale.

  • Novità per i pagamenti nell’ottenimento dei certificati verdi;

  • Massima priorità di inscrizione al registro per impianti realizzati dalle aziende agricole.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *