pensionatiprestito

Prestito ai pensionati

Prestito ai pensionatiPrestito ai pensionati

Anche la categoria dei pensionati gode dell’attenzione di banche finanziari che ropongono i prestiti ai pensionati. Vediamone insieme le caratteristiche.

Sei un pensionato? Hai bisogno di un prestito?
Per i pensionati INPDAP, INPS, IPOST, ENASARCO, EPPI, ecc., le forme di prestito più veloci e, soprattutto, più convenienti sono il Prestito Personale e la Cessione del Quinto della Pensione.
Esaminiamoli nel dettaglio.

Il prestito personale – richiedibile tra i 72 e gli 80 anni – è un finanziamento non finalizzato (il cliente non è tenuto a informare l’istituto di credito sulla destinazione del prestito richiesto) a tasso fisso e rimborsabile con rate mensili. In genere l’erogazione avviene entro le 24 ore tramite bonifico bancario o bonifico domiciliato. Il prestito con la cessione del quinto della pensione è, invece, un prestito personale a tasso fisso e la rata (pari a un 1/5 dell’importo netto della pensione) viene detratta direttamente dalla pensione, ovvero è l’Ente Previdenziale a pagare direttamente alla finanziaria o alla banca. La durata del finanziamento può variare tra i 24 mesi fino ad un massimo di 120 mesi. L’unica vincolo è che il prestito dovrà terminare entro i 90 anni di età.

Chi può richiederli

Questa tipologia di finanziamento può essere richiesta da tutti i pensionati che possiedono una pensione di anzianità, una pensione di vecchiaia o una pensione di reversibilità; purtroppo non può essere richiesto in caso di:
– pensioni e assegni sociali;
– invalidità civili;
– assegni mensili per l’assistenza ai pensionati per inabilità;
– assegni di sostegno al reddito bancario;
– assegni al nucleo finanziario.

Chi li propone

Diverse sono le società o gli istituti bancari che offrono il prestito ai pensionati. E’ importane sapere che i preventivi possono essere richiesti on line in qualsiasi momento e sono completamente gratuiti.

Ti può interessare anche:  Siti Prestiti Agevolati

Consideriamo alcune banche e finanziarie alle quali è possibile richiedere il prestito ai pensionati:

CREDIMAS italiana: grazie alle convenzioni con INPS, INPDAP, IPOST e  ENPALS, offre la straordinaria possibilità di accedere a presti personali agevolati per realizzare grandi progetti. Per un preventivo gratuito clicca qui.

Directafin S.p.A: opera in tutta Italia nel settore dei finanziamenti ai privati. Convenienza, rapidità e trasparenza sono le caratteristiche che la contraddistinguono. Tra i suoi prodotti c’è directaOro, il finanziamento studiato per i pensionati INPS, INPDAP, IPOST…offre prestiti da 2.500 fino a 50.000 euro, anche con altri finanziamenti in corso e senza spese di istruttoria pratica. Se desideri richiedere un preventivo gratuito e senza impegno clicca qui.

BNL: ha sottoscritto con l’ INPDAP una convenzione triennale che prevede la concessione di prestiti contro cessione del quinto della pensione a tassi di interesse fissi ed estremamente vantaggiosi. La convenzione per i pensionati si articola secondo due differenti tipi di offerta in funzione della durata del piano di rimborso: da 24 a 60 mesi oppure da 72 a 120 mesi.

Unicredit: propone SuperQuinto INPS, il finanziamento su misura per i pensionati. Offre fino a 35.000 euro rimborsabili in 120 mesi. E’ semplice da ottenere perché non servono garanzie patrimoniali o immobiliari.

Findomestic: per accedere alla categoria di prestiti ai pensionati sono necessari i seguenti requisiti: età non superiore ai 65 anni; reddito dimostrabile; residenza nel territorio italiano. Puoi richiedere on line il tuo prestito per pensionati: il tuo acquisto verrà rateizzato secondo il piano di rimborso e la durata da te scelta.

Ricorda on line il preventivo è gratuito!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *