cassette sicurezza

Cassette di Sicurezza in Banca

Cassette di Sicurezza in BancaAnche se costituiscono un servizio per nulla tecnologico, le cassette di sicurezza in Banca continuano ad essere richieste ed impiegate poiché offrono comodità e un servizio che è ancora molto comodo per diversi usi e scopi. Vediamo in cosa consiste, come richiederlo, come ne possono variare i costi.

Sai davvero cosa sono le Cassette di Sicurezza?
Le ha anche la Posta, ma le cassette di sicurezza nascono in Banca ed iniziano a diffondersi grazie agli Istituti Bancari. Dandone una descrizione in parole davvero povere, si tratta di un servizio attraverso il quale le Banche offrono piccoli spazi a chiusura ermetica che i clienti possono utilizzare per riporvi, in piena sicurezza, beni e documenti di loro proprietà. Le cassette di sicurezza sono dotate di una chiave in possesso del cliente stesso, sono gestibili in piena liberà e autonomia e vengono sempre custodite dagli Istituti in luoghi protetti da sistemi di allarme.

E’ interessante sapere che nelle cassette di sicurezza della Banca è possibile riporre beni e documenti in piena segretezza, ossia senza che lo stesso Istituto ne conoscano la natura.

Costi del Servizio
Senza entrare nello specifico dei costi offerti dai vari Istituti, è altresì molto utile capire come sono determinati i prezzi del servizio “cassette di sicurezza” da una Banca.
Specifichiamo, quindi, come l’apertura è vincolata da un contratto la cui stipula prevede di per se, un su costo. Poi, la variabilità del canone annuo (una sorta di noleggio/affitto) varia in base alle dimensioni della cassetta stessa. Ma non solo.

Ecco uno schema delle voci che possono incidere sui costi:

  • Dimensioni della cassetta (da pochi cm cubi a veri e propri box

  • Presenza di un Cointestatario o Delegato che ne possa usufruire insieme a noi

  • Duplicazione della chiave o della tessera magnetica smarrita

  • Eventuale forzatura per il recupero del contenuto

  • Eventuale assicurazione per tutelare il contenuto

Ti può interessare anche:  Imposta di Bollo per la Banca

 

Come possiamo utilizzarla
Una cassetta di sicurezza in Banca può essere utilizzata con estrema semplicità dal cliente.
Come per un conto corrente, anche in essa è possibile fare depositi di merce, beni e documenti nonché ritiri. Possono esserci variazioni sulle modalità e i tempi di accesso alla cassetta a seconda di quanto previsto nel contratto, attenzione quindi. Abbiamo già accennato al fatto che la Banca non è al corrente di cosa vi è depositato, ma la Banca può comunque essere informata del valore complessivo dei beni detenuti nella cassetta stessa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *