mutuo ipotecario fondiario

Mutuo Ipotecario Fondiario: perchè sceglierlo

Mutuo Ipotecario FondiarioIl Mutuo Ipotecario Fondiario è un mutuo a lunga scadenza, che prevede l’iscrizione di un’ipoteca su un bene immobile. Quando conviene chiederne uno?


Il mutuo ipotecario fondiario è un mutuo che, solitamente, ha una durata superiore ai 18 mesi e prevede tassativamente la presenza di un’ipoteca su un determinato immobile.

La somma erogabile può ammontare ad un massimo dell’80% del valore del bene ipotecato e l’intero credito potrà essere rimborsato tramite rate mensili con un tasso che può essere fisso, variabile o misto.

Perché chiedere un mutuo ipotecario fondiario?

Le ragioni sono le stesse che solitamente valgono per la richiesta di un qualsiasi mutuo; solitamente, dietro alla richiesta di un mutuo ipotecario fondiario esiste l’esigenza di acquistare beni immobili da adibire a prima casa, ristrutturare la propria casa o dover iniziare un’attività con dei fondi liquidi. Bisogna tenere conto che l’ipoteca che verrà iscritta nell’immobile sarà di primo grado, con un eventuale esito negativo nel caso in cui tale immobile sia già soggetto di ulteriori ipoteche.

Spese e Garanzie

Nel caso di un mutuo fondiario, il cliente avrà il vantaggio di spese e commissioni notarili molto più basse, quindi potrà usufruire di particolari agevolazioni.

Nel mutuo fondiario, però, lo scopo materiale del mutuo potrà essere solo un bene immobile, con tutte le garanzie necessarie che attestino l’avvenuta compravendita immobiliare, su cui verrà iscritta l’ipoteca. Tutti i mutui fondiari sono dunque dei mutui ipotecari e la banca, grazie all’ipoteca sull’immobile, potrà elargire più facilmente il mutuo grazie alla garanzia ipotecaria di cui si avvale.

Quali banche offrono un mutuo ipotecario fondiario?

Tutte le principali banche offrono questo tipo di mutuo, senza distinzioni. Ovviamente, ognuna di esse avrà delle spese e delle convenienza maggiori o minori, starà a noi esaminare il tutto e scegliere l’Istituto di credito più conveniente.

Ti può interessare anche:  I mutui Inpdap

 Come per la richiesta di un semplice mutuo, i documenti da presentare sono sempre gli stessi: documenti di tipo personale, documenti che attestino il reddito del richiedente e documenti inerenti l’immobile che andremo ad acquistare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *