classi assicurazioni auto

Le Classi delle Assicurazioni Auto

Le Classi delle Assicurazioni AutoE’ fondamentale capire per le assicurazioni auto tariffate secondo la logica del Bonus/malus, vi sono delle classi di merito a cui ogni assicurato è assegnato. In base a tale logica, un assicurato paga un conto più o meno salato. Vediamo bene come sono organizzate le classi per le Assicurazioni auto.

 

Le 18 Classi di merito delle assicurazioni auto

Sono queste le cosiddette classi su cui sono calcolati i premi che gli assicurati andranno a pagare vengono calcolati. Si tratta di classi a cui ogni automobilista viene associato in base al suo comportamento in strada e al numero di sinistri provocati. Le classi sono 18 e la “scalata” inizia dalla 18 per poi risalire, gradualmente e senza che l’assicurato provochi sinistri stradali, fino alla prima. Il costo della polizza è più alto alla 18 classe e gradualmente meno oneroso grazie ad una risalita verso la 1. Un automobilista che si assicura per la prima volta, comunque, inizia la sua “scalata” dalla classe 14 che gli sarà attribuita al suo ingresso.

Le classi e la logica del Bonus / Malus
Le classi di merito delle assicurazioni auto hanno la loro massima utilità in associazione al criterio di calcolo del premio dato del Bonus/Malus. Descritto in parole molto povere, ogni anno trascorso dall’automobilista senza provocare incidenti equivale ad uno scatto verso la categoria inferiore (Bonus). L’essere coinvolti in un incidente di cui è accertato la colpa, invece, causa una retrocessione alla classe inferiore (Malus). Si tratta di un sistema introdotto nel lontano 1969 dalla legge 990 che afferma il criterio della “rischiosità” a danno dell’automobilista.

Ti può interessare anche:  La garanzia Cristalli

La classe di merito si conserva
E’ interessante sapere che ogni utente conserva la propria classe dell’assicurazione auto anche in caso di lunghe sospensioni della polizza o di perdita della stessa. Ciò significa che, per sospensione della polizza o vendita dell’auto da parte dell’utente, la sua classe di merito di riferimento rimane invariata per cinque anni. All’acquisto di una nuova vettura e alla stipulazione di una nuova polizza, entro questo lasso di tempo la classe di merito rimarrà invariata.

Possesso di più Auto
Inoltre, la conservazione delle medesime classi delle assicurazioni auto è consentita anche per assicurati che acquistino, intestandosi, più vetture.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *