Risarcimento Assicurazione Auto: come ottenerlo e cosa fare

In caso di incidente stradale con la propria automobile, entra in gioco il risarcimento del danno con la proprio Assicurazione. Bisogna sapere, però, in quali casi questo avviene e come bisogna agire per ottenerlo.

Accertamento delle responsabilità

Prima di ottenere qualsiasi risarcimento dall’Assicurazione, ogni cliente deve necessariamente attendere l’accertamento delle responsabilità relative agli accadimenti che hanno comportato danni materiali o fisici a persone e cose. Senza entrare nel particolare di questi aspetti, anche molto delicati, vediamo come poter ottenere risarcimento nel caso in cui l’Assicurato abbia ragione in un’ipotetica situazione di sinistro stradale.

La “forma specifica” del Risarcimento

In caso di incidente stradale da cui un Assicurato abbia purtroppo ottenuto dei danni materiali al proprio veicolo, il risarcimento da parte dell’Assicurazione può avvenire sotto forma di riparazione del veicolo.
in particolare, vi sono specifiche modalità che le Compagnie seguono e che sono sostanzialmente identiche in tutti i casi.

Ogni processo di risarcimento parte solo in seguito a corretta denuncia del sinistro

Presentare una copia della constatazione amichevole e delle rilevazioni effettuate dalle forze dell’ordine utili a determinare le responsabilità
Contattare un’officina convenzionata con la Compagnia ( se espressamente richiesto).

La Documentazione per richiedere il risarcimento all’assicurazione

E’ davvero importante comprendere l’importanza che la documentazione tecnica ha per l’ottenimento del risarcimento dall’Assicurazione. Vogliamo sottolineare questo particolare poiché in caso di mancata presentazione delle rilevazioni stradali, così come il modulo Blu della constatazione amichevole.  Le Compagnie non consentono alcun rimborso spese relative alle riparazioni eseguite o da eseguire.

Ti può interessare anche:  Assicurazione auto: la Guida

Disciplina del Risarcimento Diretto

Specifichiamo, inoltre, che questa modalità  di risarcimento da parte dell’Assicurazione è consentita solo per i casi in cui la Legge preveda, appunto, la modalità di risarcimento diretto.

Quindi per i sinistri che:

  • Avvengono sul territorio Italiano o di competenza della Repubblica di San Marino e della Città del Vaticano
  • Sinistri che provocano danni a veicoli o cose trasportate
  • Sinistri che provocano lesioni fisiche ai conducenti e passeggeri (entro il limite del 9% di invalidità permanente o temporanea).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *