calcolo rata prestito

Calcolo rata prestito: come si esegue il calcolo della rata prestito e simulazione finanziamento

Prima di accendere un prestito è consigliabile ottenere dei preventivi e eseguire un calcolo della rata. Ti consigliamo cosa valutare bene e come viene ad essere definita una rata del tuo futuro prestito.

Come si calcola la rata di un prestito

Per calcolare la rata di un prestito bisogna essere a conoscenza di 4 elementi:
1) la somma del capitale erogato
2) Il TAN ( tasso annuo nominale) che c’è tra una rata e l’altra
3) in quanti anni si decide di rimborsare il prestito
4) con quale periodicità pagare le rate e quindi il numero di rate

Se uno dei fattori è sconosciuto il calcolo diventa molto approssimativo, mentre conoscendoli tutti è possibile stabilire con estrema precisione a quanto ammonterà la rata del mutuo.

E’ possibile calcolare l’importo della rata on line, attraverso dei calcolatori appositi che si trovano in quasi tutti i siti di banche e finanziarie; si consiglia il seguente poichè non è di parte e non è stato messo a disposizione da nessun istituto di credito.

Quindi per calcolare la rata del vostro finanziamento, qualunque esso sia potete utilizzare il servizio specifico di calcolaonline

Anche se si ha questo comodo calcolatore, cercheremo di spiegare quali sono i fattori che determinano l’importo della rata del mutuo, tra cui il più importante, anche se puramente virtuale, è il TAEG (tasso annuo effettivo globale).

Calcolare l’importo della rata del finanziamento

Esso in realtà non serve a stabilire quanto sarà l’importo della rata ma bensì a quanto ammonteranno gli interessi complessivi del prestito.
Vediamo in cosa differiscono allora TAN e TAEG, che sono i fattori determinanti per l’importo del nostro mutuo e delle relative rate: se ad esempio un finanziamento di 1000 euro viene rimborsato in un anno con un interesse di 50 euro, allora in questo caso gli interessi applicati sono del 5%; questo è il TAN di un finanziamento.

Ma in questo esempio non si tiene conto di due fattori fondamentali: come si rimborsa il prestito e le spese di tutto il finanziamento.

Ti può interessare anche:  Prestiti agevolati

Di solito si usa rimborsare i finanziamenti con il metodo di ammortamento alla francese, cioè il dilazionare gli interessi su tutte le rate anzichè pagarli alla fine del prestito.

Ma gli interessi non sono caricati su tutte le rate in modo uguale, ma inizialmente quando si paga una rata la maggior parte della rata sarà di quota di interessi, e la parte più piccola di quota capitale.

Man mano che si pagheranno le rate scenderà la quota di interessi per far aumentare pian piano quella del capitale, rimanendo l’importo della rata sempre invariato.

Tassi di interesse: TAN e TAEG

Il tasso di interesse viene calcolato sempre e solo sul debito residuo, quindi sul capitale che si deve ancora restituire.
Il TAEG invece viene calcolato su il numero di rate che vengono pagare, e più è alto il numero delle rate più sarà alto il TAEG, e viene calcolato anche in base alle spese dell’operazione di apertura e gestione pratica, eventuale assicurazione, tutte spese che saranno ridistribuite sulle rate come se fossero interessi.

Quindi, capendo questo concetto si comprende benissimo che la percentuale del TAEG ci può aiutare enormemente nella scelta del mutuo, e soprattutto ci può aiutare quando troviamo offerte di finanziamenti a zero spese.

Ad esempio se un mutuo da restituire in 10 anni al tasso del 5% (TAN) comporterà una rata di 1061 euro mensili senza spese, avrà il TAN e il TAEG che coincidono.

Ma se sempre sullo stesso mutuo la banca pretendesse 800 euro di spese, il capitale netto erogato sarà di 99.200 euro, ma devo aggiungere tutti i mesi 5 euro per le spese, che vengono ridivise per tutte le rate.

Quindi alla rata di 1061 euro dovrò aggiungere i 5 euro e la rata sarà di 1066 euro; il TAEG a questo punto non coinciderà più con il TAN, che era del 5%, ma sarà maggiorato ed il tasso effettivo annuo globale sarà del 5,41%.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *