premi assicurazione vita

Riscatto Premi Assicurazione Vita

Riscatto Premi Assicurazione VitaLe polizze assicurazione vita sono pittosto diffuse. La loro caratteristica prevede che l’assicurato versi dei premi per periodi prolungati della propria vita, ma può accadere di voler interrompere il versamento in anticipo. Cosa accade nel caso in cui si voglia eseguire il riscatto dei premi dell’Assicurazione Vita?

Polizze Vita: versamenti prolungati

Abbiamo già accennato al fatto che le polizze vita, per caratteristiche intrinseche alla loro tipologia, impegnano l’assicurato a versamenti periodici che si prolungano anche per diversi anni durante la vita. Si tratta di un vero e proprio piano per la protezione personale da infortuni e malattie e per l’accumulo di una pensione complementare, a seconda che la polizza abbracci unicamente il ramo malattia o anche quello Vita.

Interruzione Anticipata

Naturalmente, nel corso della propria vita di un assicurato possono insorgere innumerevoli situazioni che portano alla necessità di interrompere l’Assicurazione. Di conseguenza diviene necessario sapere cosa accade di fronte al problema del Riscatto premi dell’Assicurazione Vita dal momento che potrebbero essere numerosi i versamenti versati. Purtroppo, però, le notizie non sono affatto buone dal momento che non è previsto, di fatto, il riscatto dei premi. Assicurazione Vita e polizza malattia non lo prevedono affatto e questo implica che l’interruzione dei versamenti comporta la perdita del denaro versato.

Unica Soluzione

Confermando che l’assicurazione malattia non prevede il ricatto dei premi, possiamo prospettare un’unica soluzione possibile per quanto riguarda le assicurazioni vita. Si tratta del ricalcolo della rendita in base all’ammontare versato fino al momento dell’interruzione.

Intendiamo che un rimborso in toto del versato non è comunque possibile, ma diviene possibile il riscatto dei premi attraverso un ricalcolo delle rate della rendita aggiornate all’ammontare accumulato dall’assicurato. Bisogna sottolineare come le Compagnie, in questi casi, praticano un conteggio di volta in volta differente (ognuna di esse applica regole e aliquote differenti) da cui deriva una rendita dal peso differenze anche se comunque calcolato sulla somma versata dall’assicurato.

Ti può interessare anche:  Tassazione Polizze Vita: Punto della Situazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *