Come Bloccare un Assegno: la guida

Scritto da Paolo Tritapepe.


bloccare assegnoVi spieghiamo come bloccare l’assegno in caso di errori o di problemi improvvisi con il beneficiario. L’assegno è uno strumento di pagamento molto utile che la banca fornisce in Carnet e che il titolare impiega come mezzo di pagamento, il suo furto o smarrimento è pericoloso, quindi vi spieghiamo come bloccare un assegno.

 

 



Un aspetto abbastanza rassicurante sulla sicurezza di un assegno è costituito dai dati del beneficiario che sono specificati in calce. Un beneficiario diverso difficilmente potrebbe incassarlo, eppure la necessità di bloccare l’assegno potrebbe sorgere in casi disparati e per problematiche differenti.

 

In effetti, lo smarrimento del bonifico è diffuso, mentre non lo è il furto. Invece, comuni sono i casi in cui si commettono errori oppure si decide di bloccare il pagamento dell’assegno emesso in un secondo momento rispetto alla sua consegna al beneficiario.


Come Bloccare Assegno

Il metodo valido sempre, indipendentemente dalla Banca di appartenenza, è quello di contattare la propria Banca o di recarsi in filiale. Se si tratta di un assegno singolo dovremmo comunicare rapidamente il numero di serie dell’assegno che leggeremo sulla matrice rimasta attaccata al nostro carnet. Se invece dobbiamo bloccare l’intero carnet, perché smarrito ad esempio, allora sarà indispensabile riuscire a risalire al codice generale insieme all’operatore, se noi non saremmo in grado di fornirlo. Presso lo sportello in filiale l’operatore potrà consultare il terminale dove risulteranno le informazioni collegate al nostro conto corrente.

 

Furto o smarrimento?
Bloccare l’assegno o un intero carnet è gestibile mediante la propria banca, lo abbiamo visto. Eppure il nostro consiglio è quello di procedere anche con una denuncia presso la polizia i o carabinieri in caso di smarrimento o ipotetico furto. Si tratta di un’accortezza che noi suggeriamo sempre dal momento che produce una prova da esibire in caso di uso fraudolento dei nostri ex titoli di pagamento.

 

Blocco Bancomat e Le Banche

Naturalmente le Banche non rimangono con le mani in mano in casi di furto o smarrimento di un assegno. Senza entrare nel merito dei singoli casi, generalmente gli Istituti offrono un numero verde per l’assistenza telefonica immediata che offre istruzioni o aiuto rapido. Inoltre, tutte le Banche detengono un sito internet, ormai, dove vi sono sempre sezioni Faq con informazioni utili per bloccare l’assegno o modulistica da scaricare e riempire per avviare pratiche di denuncia di smarrimento o furto dei carnet o di singoli assegni.



Più letti

La Causale Bonifico Corretta: Cosa scriverla

Aggiornato il 15-03-2014. Ogni bonifico bancario richiede la specificazione di una causale, ossia di una sorta di “motivazione” del trasferimento di denaro che stiamo per eseguire. Sia che ci r [ ... ]

Come Cancellare l'ipoteca Giudiziale

Tra le forme di ipoteca più ostiche, quella giudiziale può essere cancellata, ma a costo di un duro impegno nei confronti di banche e organi di controllo. Vediamo com’è possibile cancellare l’i [ ... ]

Disdire l'Assicurazione Casa

20.04-2014 - La disdetta della polizza assicurativa, anche quella destinata alla protezione di una casa, è finalmente prevista dalla legislazione. In Allegato anche il Modulo di Lettera per la Dis [ ... ]

Il Riscatto del Fondo Pensione

  er chi detiene un fondo pensione è importante sapere che è possibile richiederne il riscatto anche prima della sua naturale scadenza. Vogliamo dire che, anche se non si è ancora in età di pen [ ... ]

Vendere Casa con Mutuo: come Fare?


Una situazione abbastanza diffusa è quella in cui il titolare di un mutuo decide di vendere la casa che ha comprato grazie al prestito da parte della Banca. Ma come fare? Quali sono le dinamiche che  [ ... ]