Come Bloccare un Assegno: la guida

Scritto da Paolo Tritapepe.


bloccare assegnoVi spieghiamo come bloccare l’assegno in caso di errori o di problemi improvvisi con il beneficiario. L’assegno è uno strumento di pagamento molto utile che la banca fornisce in Carnet e che il titolare impiega come mezzo di pagamento, il suo furto o smarrimento è pericoloso, quindi vi spieghiamo come bloccare un assegno.

 

 


Un aspetto abbastanza rassicurante sulla sicurezza di un assegno è costituito dai dati del beneficiario che sono specificati in calce. Un beneficiario diverso difficilmente potrebbe incassarlo, eppure la necessità di bloccare l’assegno potrebbe sorgere in casi disparati e per problematiche differenti.

 

In effetti, lo smarrimento del bonifico è diffuso, mentre non lo è il furto. Invece, comuni sono i casi in cui si commettono errori oppure si decide di bloccare il pagamento dell’assegno emesso in un secondo momento rispetto alla sua consegna al beneficiario.


Come Bloccare Assegno

Il metodo valido sempre, indipendentemente dalla Banca di appartenenza, è quello di contattare la propria Banca o di recarsi in filiale. Se si tratta di un assegno singolo dovremmo comunicare rapidamente il numero di serie dell’assegno che leggeremo sulla matrice rimasta attaccata al nostro carnet. Se invece dobbiamo bloccare l’intero carnet, perché smarrito ad esempio, allora sarà indispensabile riuscire a risalire al codice generale insieme all’operatore, se noi non saremmo in grado di fornirlo. Presso lo sportello in filiale l’operatore potrà consultare il terminale dove risulteranno le informazioni collegate al nostro conto corrente.

 

Furto o smarrimento?
Bloccare l’assegno o un intero carnet è gestibile mediante la propria banca, lo abbiamo visto. Eppure il nostro consiglio è quello di procedere anche con una denuncia presso la polizia i o carabinieri in caso di smarrimento o ipotetico furto. Si tratta di un’accortezza che noi suggeriamo sempre dal momento che produce una prova da esibire in caso di uso fraudolento dei nostri ex titoli di pagamento.

 

Blocco Bancomat e Le Banche

Naturalmente le Banche non rimangono con le mani in mano in casi di furto o smarrimento di un assegno. Senza entrare nel merito dei singoli casi, generalmente gli Istituti offrono un numero verde per l’assistenza telefonica immediata che offre istruzioni o aiuto rapido. Inoltre, tutte le Banche detengono un sito internet, ormai, dove vi sono sempre sezioni Faq con informazioni utili per bloccare l’assegno o modulistica da scaricare e riempire per avviare pratiche di denuncia di smarrimento o furto dei carnet o di singoli assegni.



Più letti

Orari Banche: le aperture, Banca per Banca

Le informazioni relative agli orari di apertura e chiusura degli sportelli della tua Banca. Le informazioni Banca per Banca con i  contatti utili a conoscere gli orari delle Banche.

Apertura e Chi [ ... ]

CRO Bancario: come ottenerlo, per cosa utilizzarlo

Il codice di riferimento operazione (CRO) è un codice singolo di undici cifre. A cosa serve? E come possiamo ottenerlo?

Il CRO Bancario è un codice composto da undici cifre (codice riferimento op [ ... ]

Ricaricare una PostePay con una carta di credito: ...

Una PostePay è una comoda carta che è possibile ricaricare in diversi modi, compreso quello che prevede l'uso della carta di credito. Per sapere come ricaricare una PostePay, anche con carta di cred [ ... ]

Mav bancario: cos’è e come si effettua

Il Mav bancario è uno degli strumenti bancari più utilizzati, vediamo come si effettua e cosa comporta il suo utilizzo.

Mav: cos’è e cosa permette di fare
trong> Il Mav, conosciuto anche come pagame [ ... ]

Banche che assumono: le opportunità più recenti

Ogni anno vengono rese note offerte di lavoro di vario genere, tutte da parte dei maggiori Istituti Bancari presenti nel nostro territorio. Ecco una lista di posizioni lavorative e di banche che ne of [ ... ]