conto economico

Conto Economico: le migliori offerte

Dati i tempi di crisi, quando è possibile il risparmio diviene forse l’obiettivo primario, indipendentemente da cosa bisogna “acquistare”. Anche in fatto di risparmi e Banche, quindi, è importante andare alla ricerca del conto economico migliore. Ci siamo messi alla ricerca delle offerte più interessanti che andiamo a descrivervi.

Analizzando il settore dei conto correnti bancari, ci siamo concentrati ai prodotti meno onerosi in assoluto per cercare di fornirvi un’idea di quello che potrebbe essere, forse, il migliore conto economico del momento. Vi presentiamo il nome e le caratteristiche generali dei conto correnti di diverse banche.

Unicredit Genius Smart
Banca Unicredit si è buttata nel settore dei conti economici con il proprio Conto Online, un prodotto che sostanzialmente affianca ai servizi dell’home banking, oggi imprescindibili, anche le caratteristiche dei costi ridotti all’osso. Il conto ha il nome di Genius Smart il cui costo è di 8 euro al mese: ad esso Unicredit associa gratuitamente la carta di Credito Flexia Classic. Aprire questo conto costa 10 euro.

conto economicoPoste Italiane
Ormai non si può prescindere neanche dalle soluzioni di Poste Italiane che è davvero molto attiva con i suoi prodotti Finanziari. Attiva e competitiva anche nel settore del risparmio: il suo conto economico è il Banco Posta Click, conto online facile e adatto a chi vuole risparmiare pur eseguendo online tutte le classiche operazioni. Non prevede canone annuo e gratuita e la carta Postamat. Gratuiti sono i bonifici, versamenti e prelievi agli sportelli, la richiesta dell’estratto conto, la domiciliazione bancaria, le ricariche.

Banca Sella
Il suo conto economico si chiama WebSella, anche in questo caso un conto a basse spese Online. Molto apprezzato dagli utenti, sui forum di settore se ne parla bene, si presenta con nessun costo di canone oltre ad una carta di credito o di pagamento anch’essa a canone zero. Aprirlo costa 35 eurIo.

Ti può interessare anche:  Assegno Poste Italiane: Regole e Differenze

ING Direct
La Banca che ha per prima fatto diffondere il conto cosiddetto “zero spese,” ha nel conto Aranzio il suo conto economico da battaglia. Molto diffuso, continua ancora a difendersi bene dalla concorrenza che nel frattempo si è fatta avanti. Conto Arancio prevede molto “zero” alle varie voci di costo: intendiamo il canone annuo, il costo della carte, prelievi e ricariche, pagamento di bollettini e bonifici, tutti a costo zero.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *