Mav bancario: cos’è e come si effettua

Scritto da Paolo Tritapepe.

b_200_200_16777215_00_images_stories_mav_bancario.jpgIl Mav bancario è uno degli strumenti bancari più utilizzati, vediamo come si effettua e cosa comporta il suo utilizzo.



Mav: cos’è e cosa permette di fare



Il Mav, conosciuto anche come pagamento Mediante Avviso, è una procedura bancaria standard, in cui si ha un incasso mediante l’uso di un apposito bollettino. Il bollettino in questione viene usato dal debitore per pagare il debito nei confronti di un creditore: ad incassare il bollettino penserà la banca del creditore. Il suo pagamento non ha spese accessorie e può avvenire anche negli uffici postali.



Chi utilizza il Mav?

Solitamente, il Mav viene utilizzato da enti pubblici o da grandi organizzazioni: un esempio pratico è quello delle università italiane, le quali in maggior parte utilizzano proprio il Mav per riscuotere il credito delle tasse universitarie dai propri studenti. Utilizzato frequentemente anche dagli amministratori di condominio, è uno strumento comodo e veloce, che evita disguidi o dimenticanze, in quanto è prevista una scadenza di pagamento.



Come funziona il Mav

Oltre che allo sportello e agli uffici postali, il Mav può essere pagato anche in via telematica; ogni Mav ha un proprio codice identificativo (solitamente sono 18 cifre) e riporta scritto in calce il totale del debito da pagare. Non c’è bisogno di porre nessuna firma nel bollettino e non è necessario possedere un conto corrente bancario per pagare il Mav: il suo pagamento può avvenire anche attraverso lo scambio di contanti allo sportello bancario.
Il suo uso è consigliato per pagamenti come bollette, spese condominiali, tasse di vario genere e rate di vario tipo. È sempre consigliabile tenere da parte la ricevuta di pagamento, che ci viene restituita allo sportello una volta che abbiamo pagato il Mav: la sua presenza può evitare problemi di qualsiasi tipo e ha la possibilità di provare l’avvenuto pagamento del saldo a debito.



Più letti

La Causale Bonifico Corretta: Cosa scriverla

Aggiornato il 15-03-2014. Ogni bonifico bancario richiede la specificazione di una causale, ossia di una sorta di “motivazione” del trasferimento di denaro che stiamo per eseguire. Sia che ci r [ ... ]

Come Cancellare l'ipoteca Giudiziale

Tra le forme di ipoteca più ostiche, quella giudiziale può essere cancellata, ma a costo di un duro impegno nei confronti di banche e organi di controllo. Vediamo com’è possibile cancellare l’i [ ... ]

Disdire l'Assicurazione Casa

20.04-2014 - La disdetta della polizza assicurativa, anche quella destinata alla protezione di una casa, è finalmente prevista dalla legislazione. In Allegato anche il Modulo di Lettera per la Dis [ ... ]

Il Riscatto del Fondo Pensione

  er chi detiene un fondo pensione è importante sapere che è possibile richiederne il riscatto anche prima della sua naturale scadenza. Vogliamo dire che, anche se non si è ancora in età di pen [ ... ]

Vendere Casa con Mutuo: come Fare?


Una situazione abbastanza diffusa è quella in cui il titolare di un mutuo decide di vendere la casa che ha comprato grazie al prestito da parte della Banca. Ma come fare? Quali sono le dinamiche che  [ ... ]