banca europ

La Banca Centrale Europea

Banca centrale EuropeaConoscere la Banca Centrale Europea

Conosciuta anche con la semplice sigla BCE, la Banca Centrale Europea è un’istituzione che gestisce una politica monetaria unica per tutti i paesi cha hanno nell’euro la loro moneta nazionale. Conoscere la BCE  è indispensabile per comprendere anche il nostro sistema monetario.

Nascita e funzioni della BCE

L’origine della Banca Cetrale Europea è legata al famoso Trattato di Maastricht da cui è derivata la nascita, nel novembre del 1993, dell’Unione  Monetaria e Economica.
La Banca Centrale Europea è stata pensata e realizzata con l’intento di porre in essere una realtà sovranazionale capace di trattare tutti i compiti di emissione di denaro e di controllo sulle variazioni dei prezzi: il fine utile, naturalmente, è la difesa del potere d’acquisto dell’euro all’interno dei paesi che fanno parte dell’area.
La BCE, quindi, gestisce la politica monetaria europea: è suo compito il contenimento del tasso di inflazione sotto deteminate percentuali (intorno al 2%)  agendo, in modo particolare, sui tassi di interesse.
Negli tati Uniti una funzione simile è svolta dalla Federal Reserve.

Struttura interna 

E’ molto importante sapere che gli organi direttivi della Banca Centrale Europea gestiscono direttamente i processi di governo della politica economica europea; e questo è fondamentale per comprendere il valore e l’importanza che la stessa BCE ha per la vita di tutta la Comunità Europea.

La BCE è dotata di organi di comando, definiti direttivi, che sono organizzati in maniera gerarchica: in ordine di importanza distinguiamo il Comitato Esecutivo, guidato dal presidente,  e il Consiglio dei governatori, formato da esponenti dello stesso Comitato Esecutivo e da rappresentanti delle banche facenti parte dell’eurosistema (vedi sotto), ad esclusione delle banche centrali dei singoli paesi.
Inoltre specifichiamo che esiste anche un Consiglio Generale che prende decisioni rivolte anche ai Paesi appartanenenti all’Unione Europea  che non hanno ancora adottato la moneta unica (l’euro).

Ti può interessare anche:  Risparmi in Banca: novità prodotti e tassazione

Il Sistema Europeo delle Banche Centrali (SEBC)
E’ lo stesso Trattato di Maastricht che ha istituito la Comunità Europea, la Banca Centrale Europea e le Banche Centrali nazionali: ne è derivato, quindi, il SEBC.

In tale Sistema Europeo dell Banche Centrali sono molto importanti, ai fini dei processi decisionali di governo delle politiche economiche, i Governatori delle banche centrali solo dei paesi che hanno adottato l’Euro come moneta unica.
Sono questi stessi paesi che danno vita al cosiddetto “eurosistema”.
I Governatori delle banche centrali di paesi che non hanno ancora aderito possono condurre, invece, politiche monetarie indipendenti all’interno dei confini nazionali.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *