Inbiz Intesa San Paolo: cos’è, come funziona, guida, opinioni e recensioni

Il servizio Inbiz di Intesa San Paolo è uno strumento bancario grazie al quale le istituzioni finanziarie e le amministrazioni pubbliche riescono a gestire le operazioni commerciali in modo semplice e veloce, ma soprattutto sicuro, grazie all’utilizzo della firma digitale e OTP (One Time Password).

Cos’è Inbiz e come funziona?

L’Inbiz è una piattaforma che gestisce gli incassi, i pagamenti e anche la fatturazione elettronica. Si tratta di uno strumento che ha dimostrato di essere molto utile per le attività commerciali, le istituzioni finanziarie e le Pubbliche Amministrazioni che, in questa nuova soluzione di Internet Corporate Banking, trovano un valido alleato in grado di offrire l’opportunità di effettuare numerose operazioni.

L’affidabilità che Inbiz garantisce ai suoi clienti è legata anche ai livelli di sicurezza, che sono nettamente al di sopra della media. Tutto questo è reso possibile grazie all’utilizzo di una firma digitale e di una password, necessari per effettuare l’accesso alla piattaforma. Una volta effettuato il log in, agli occhi del cliente, si apre un mondo di opportunità. Di fatto, sono davvero tanti le operazioni che possono essere eseguite con il supporto di Inbiz, come:

– la fatturazione elettronica. Grazie a questo servizio è possibile gestire il ciclo attivo e passivo delle fatturazioni (fatture emesse e incassate), inoltre esso fornisce un supporto alla fase di archiviazione che è necessaria per essere sempre in regola con le disposizioni imposte dal Fisco italiano.

– il Cash Management. Grazie ad esso è possibile affidare ad Inbiz la gestione delle operazioni di cassa sia in uscita che in entrata, stiamo parlando di incassi e di pagamenti che possono essere sia locali che internazionali.

– il Trade. Questo servizio offre l’opportunità di gestire, per via telematica, le garanzie locali e quelle internazionali, inoltre si occupa anche delle lettere di credito e degli stand by.

– il Factoring. Grazie a questa funzione, l’Inbiz mette a disposizione del cliente un servizio in grado di gestire, sempre in via telematica, i crediti commerciali.

Il Cash Management: cos’è e come opera?

Il Gruppo bancario di Intesa San Paolo è un autentico partner commerciale per le aziende, gli istituti finanziari e le Pubbliche Amministrazioni. Come accennato, questo servizio offre l’opportunità di gestire in modo semplice ed efficace i flussi di cassa, sia in entrata che in uscita. Esso rappresenta un valido strumento in grado di concedere al cliente la possibilità di gestire anche i servizi di Tesoreria, che vengono forniti a livello nazionale ed internazionale, avvalendosi di tutte le Filiali e le Banche che fanno parte del Gruppo Intesa San Paolo e che sono dislocate in tutto il mondo.

Grazie al processo di innovazione continua che irrora di nuova linfa, in termini sia economici che tecnologici, la piattaforma Inbiz, Intesa San Paolo riesce ad offrire ai clienti le migliori soluzioni per gestire i flussi monetari. Per rendere sempre più efficiente ed efficace il sistema di Cash Management, Inbiz si avvale di accordi bilaterali con istituti di credito, oltre a prendere parte ad importanti ed esclusivi circuiti bancari.

Ti può interessare anche:  Come si trova il BIC di una banca: Che cos'è, a cosa serve e dove trovarlo

Il Tarde Service: cos’è e a cosa serve

Il Gruppo bancario di Intesa San Paolo opera in più di 40 Paesi, in tutto il mondo, e possiede oltre 4.500 tra sedi e filali. Tutto ciò rende questo apparato bancario un valido partner commerciale per le aziende che operano all’interno del mercato internazionale.

La collaborazione che Intesa San Paolo riesce ad avviare con le aziende si pone come obbiettivo centrale la capacità di offrire una gamma di servizi in grado di soddisfare esigenze finanziarie, produttive e commerciali.

In particolare, la partnership tra la Banca e le aziende mira a:

– ridurre al minimo i rischi relativi al commercio con i Paesi esteri, parliamo dunque di rischi di natura creditizia, politica, etc.;

– offrire l’opportunità di garantire il finanziamento delle vendite e degli acquisti;

– dare maggiore sicurezza sia alle prestazioni che alla riscossione dei pagamenti.

Inbiz, grazie al suo servizio di Trade, permette alle aziende di intavolare un dialogo con la Banca sia in fase di consulenza che in qualsiasi altra fase dell’operazione commerciale. Inoltre, sempre il Trade Service, consente al cliente di consultare, in tempo reale, la situazione delle operazioni e di accedere rapidamente ai documenti e alle informazioni delle attività in corso oppure a quelle già archiviate.

Il Factoring: di cosa si tratta e a cosa serve

Quando si parla di factoring si fa riferimento a tutta una serie di attività che, messe insieme, forniscono un servizio in grado di offrire al cliente innovazione e internazionalizzazione dell’attività commerciale.

Una delle funzioni del Factoring è la valutazione, si tratta di una fase durante la quale viene vagliato il potenziale cliente sulla base di informazioni come: gli elementi professionali, il settore merceologico di riferimento, l’esperienza relativa alla gestione dei cicli commerciali (ad opera di Mediocredito Italiano).
Un’altra funzione altrettanto importante è quella relativa alla gestione, in questo caso l’attività svolta da Mediocredito Italiano consiste nel curare gli incassi di pagamento con l’ausilio di tecniche professionali e personalizzate, che tengono conto anche del mercato in cui l’azienda opera. Questo servizio è di fondamentale importanza, perché consente di risparmiare sui costi relativi alla fase amministrativa e contabile.
Inoltre, il servizio di Factoring svolge anche una funzione di garanzia. In sostanza, Mediocredito Italiano non solo garantisce il credito ceduto alle aziende, ma anche il debito che potrebbe non essere stato saldato dal cliente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *