carta virtuale

Carta di Credito Virtuale

Carta di Credito VirtualeCarta di Credito Virtuale

La carta di credito diviene virtuale quando, per permettervi di fare compere online, assume determinate caratteristiche. Vediamo insieme come si effettuano i pagamenti online e come si utilizza, appunto, la carta di credito virtuale

Secondo un’indagine effettuata dalla Camera di Commercio di Milano, dal  2004 al 2008, le imprese italiane che operano on line – in particolare nel settore del commercio elettronico – sono cresciute nel nostro Paese del 610%.
Internet è diventato infatti il mezzo più veloce, più semplice e più pratico per fare compere: basta avere un pc, una connessione a internet e con un solo clic potrai acquistare qualsiasi cosa!

Ciò che risulta particolarmente utile – secondo il nostro punto di vista – è la possibilità di mettere a confronto i diversi prezzi proposti dalle varie aziende e riuscire ad avere successo nel trovare opportunità davvero convenienti, tutto questo stando seduto comodamente a casa tua.

Come si pagano gli acquisti effettuati tramite web?

La maggior parte degli acquisti in rete vengono pagati attraverso l’utilizzo della carta di credito, che spesso, per la natura utile ma allo stesso tempo beffarda dei mezzi informatici, sono state oggetto di frode. Per essere maggiormente tutelati nascono le carte di credito ricaricabili e la prima ad essere immessa sul mercato finanziario è stata la PostePay, creatura delle Poste Italiane; successivamente anche gli istituti di credito hanno attuato le loro carte di credito ricaricabili.

La maggiore sicurezza delle carte di credito ricaricabili nasce dal fatto che è possibile ricaricarla dell’importo esatto per cui dobbiamo fare l’acquisto. Mi spiego meglio: sto per acquistare un prodotto il cui costo è di 100 euro, allora ricaricherò la mia carta esattamente di 100 euro…non un centesimo in più.

Ti può interessare anche:  Carta Prepagata con Iban N26 MasterCard: Caratteristiche, Costi, Recensioni

La carta virtuale

Per semplificare la vita dello shopper on line, per fronteggiare e soprattutto per difendersi dalle truffe che si celano dietro gli acquisti via web, intervengono le carte di credito virtuali. Se ne parla ben poco ma ogni shoppers deve essere informato di questo innovativo mezzo di pagamento.
Grazie all’avvento delle carte di credito virtuale l’acquirente on line ha la possibilità di tutelare in pieno i dati della propria carta di credito, mi riferisco naturalmente alla tipologia classica.

Ma come si adopera la carta di credito virtuale?

Nel momento in cui si procede a compiere il pagamento dell’oggetto che si intende acquistare, il numero della carta da inserire si sostituisce con un numero casuale – detto PAN virtuale – generato da un sistema. Il numero generato sarà valido esclusivamente per quel determinato acquisto, solo su quel determinato sito e scade nel momento in cui viene inserito. Ogni volta che ti servirà devi creare un nuovo numero virtuale.
Oggi quasi tutti gli istituti di credito stanno adottando ‘codici di pagamento usa e getta’ come difesa dalle frodi.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *