carta genertel

Carta Credito Genertel

Carta Credito GenertelUna nuova carta di credito che la Genertel ha immesso sul mercato. Vogliamo analizzarne le caratteristiche e darne una valutazione per capire quanto sia diversa dalla concorrenza e vantaggiosa. Vediamola nuova Carta Genertel.
Genertel è una compagnia che opera solo sul web e che è sostenuta dalla propria del grande e famoso gruppo Generali.  La nuova carta di credito Genertel è una novità nel settore delle carte di pagamento che, oltre al gruppo Generali appunto, vede anche il sostegno e l‘impegno diretto del gruppo Sella.


Caratteristiche peculiari
Gli elementi di forza che rendono la nuova carta Genertel degna di nota sono pochi, ma di interesse abbastanza condivisibile, visto anche l’interesse che la clientela generalmente ha per determinati aspetti. La nuova carta, infatti:
1. Propone canone zero al primo anno, quindi 30,00 euro annui a partire dal 2°
2. Il canone annuo si azzera del tutto se la carta Genertel è impiegata per pagamenti uguali o superiori a 3.500,00 euro l’anno
3. Assenza totale di costi per ottenere l’estratto conto
4. imposta di bollo di 1m80 euro
5. Non richiede l’obbligo di accendere un conto corrente
6. Il Taeg applicato per l’acquisto a rate è del 17,37%


Osservazioni
Gruppo Generali e Banca Sella non sembrano aver scelto la strada della totale innovazione rispetto a quella che è l’offerta media di carte di credito. La carta Genertel, infatti, ha caratteristiche abbastanza in linea con la concorrenza (canone gratis al primo anno e azzerabile e fronte di pagamenti per oltre 3mila euro).  Sul mercato vi sono soluzioni migliori, ad esempio quelle dedicate ai correntisti di Banca Fineco, ma bisogna essere titolari di un conto corrente. La Genertel, invece, non lo richiede.
Decisamente altino è il tasso d’interesse applicato dalla compagnia per chi volesse pagare a rate: il 17,37% non è poco, quindi la sconsiglieremmo per acquisti rateizzati.

Ti può interessare anche:  Italcard Free: le info sulla nuova prepagata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *