circuito v pay

Circuito V Pay: caratteristiche e vantaggi

circuito v payCi siamo interessati al recente circuito V pay introdotto da VISA e direttamente connesso con numerose tipologie di carte di credito messe sul mercato dalle Banche. Abbiamo cercato di capire, al di la delle informazioni offerte nei fogli illustrativi delle Banche, quali vantaggi otteniamo scegliendo una carta collegata al circuito V PAY.

 

Le Caratteristiche del Circuito V PAY
Introdotto da poco da VISA, V Pay è un circuito pensato per funzionare internamente al mercato Europeo per mezzo di una rete locale VISA pensata ad hoc. Si tratta anche del recepimento di precise indicazioni, in tal senso, fornite dal Governo Europeo, però il risultato è che Gruppi Bancari Visa possono ora fornire nuove carte di credito allineate con tale ulteriore sistema.

 

Le carte V Pay applicano la tecnologia “chip and PIN”
V Pay applica questo sistema che prevede la realizzazione di carte con un Chip elettronico che racchiude e progetta i dati della carta stessa e del titolare. Nel funzionamento non si hanno mutamenti di sorta poiché l’utilizzatore potrà comunque inserire la carta nel lettore POS e digitare il suo PIN personale.

 

Vantaggi del nuovo Circuito V PAY
Scegliere una carta di credito VISA rientrante in questo nuovo sistema di pagamento, offre innanzitutto una maggiore sicurezza per l’utilizzatore finale. Il Chip inserito in carta è pensato per rendere difficoltosa la lettura dei dati inclusi attraverso strumenti in possesso di truffatori e “ladri di carte”.

Inoltre, evidenziamo la diffusione in tutta Europa di punti di prelievo di contanti e esercenti uniformati al sistema che rendono ancora più comodo spostarsi senza timore di avere problemi con i pagamenti.

Ti può interessare anche:  Circuiti carte di credito

 

Aumenta la sicurezza, ma aumentano anche i punti di utilizzo, quindi. Oltre ai classici negozi ed esercenti vengono gradualmente incluse nel circuito anche attività come pompe di benzina, parcheggi e autostrade.

 

Inoltre, l’utilizzatore di una carta V Pay non avrà più bisogno di memorizzare e usare modalità e regole di prelievo o pagamento diverse a seconda del Paese europeo in cui viene a trovarsi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *