carta_credito3

Sicurezza uso carta di credito

sicurezza carta di credito Consigli pratici per un uso in sicurezza della carta di credito

Per un uso in sicurezza della carta di credito bisogna rispettare alcune semplici e importanti regole. Conoscere alcuni segreti sull’utilizzo delle carte di credito, infatti, può salvare il proprio conto in banca ed evitare spiacevolissime situazioni. Alcuni consigli per la sicurezza della carta di credito.
Il recapito della carta
Le banche inviano per posta la carta di credito all’interno di un plico che contiene anche tutti i codici e il relativo PIN.
E’ fondamentale, prima di aprire il plico, osservare bene che questo presenti l’intestazione della nostra banca e che sia arrivato completamente intatto. Inoltre è importante verificare che non vi siano danni o strappi alla documentazione interna, in particolare al modulo che contiene il codice PIN.
Inoltre diffidate di buste inviate con modalità differenti da quelle che la banca vi ha in precedenza specificato: solitamente l’invio avviene attraverso buste con il timbro di tasse postali prepagate.

Acquistare in sicurezza
Un primo accorgimento, che può sembrare banale, ma che invece non lo è, è quello di non perdere mai di vista la carta di credito, soprattutto quando il pos per il pagamento non è vicino alla postazione della cassa. Ora, tutte le attività commerciali devono rendere la postazione ben visibile e di facile accesso, quindi prestate attenzione a situazioni differenti (anche a camerieri che portano via con se la carta).
Ricordate, inoltre, che gli stessi istituti bancari mettono a vostra disposizione dei numeri verdi: potete e dovete chiamarli per segnalare qualsiasi pagamento a voi sospetto che non vi risulti o che sia legato a comportamenti strani da parte di commessi, camerieri ed esercenti.
Ad ogni vostro avviso la banca può bloccare la carta o tenere sotto controllo tutte le transazioni.

Ti può interessare anche:  La carta prepagata ricaricabile

Acquistare su internet
Il pagamento tramite carta di credito è una soluzione prevista dalla stragrande maggioranza dei siti di e-commerce.  Rappresenta una forma molto comoda per pagare qualsiasi prodotto si voglia acquistare, ma è bene prendere alcune precauzioni volte, principalmente a garantire la sicurezza dei dati personali e del conto corrente a cui la carta stessa è legata.

Per pagare su internet è necessario solo il numero di carta di credito e la data della sua scadenza!

Non fornite mai il numero di conto corrente, perché non è indispensabile!

E’ utile verificare che nella homepage del sito o nella pagina dedicata ai pagamenti ci sia il  certificato SSL (Secure Socket Layer). Si tratta di una tecnologia che permette il trasferimento crittografato e protetto di tutti i dati della carta di credito. Le pagine web che fanno uso di questa tecnologia si riconoscono già dall’indirizzo che comincia con https:// invece che con http://.
Durante l’invio dei dati un indice di sicurezza è un piccolo lucchetto chiuso che compare nella barra in basso.

Sfruttare le operazioni di Home Banking
La maggior parte dele banche oggi mettono a disposizione i servizi di home banking che permettono di tenere sotto controllo il proprio conto corrente e tutte le ultime transazioni effettuate.
Sfruttare con una certa regolarità questi servizi può, quindi, mettere al riparo da brutte sorprese e, soprattutto,  metterci in condizioni di poter agire più celermente per bloccare la cart


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *