decesso cointestatari conto corrente

Decesso cointestatario conto corrente: cosa fare

decesso cointestatari conto correnteIl conto corrente cointestato è uno strumento comodo, soprattutto per la famiglie. Si tratta di una soluzione diffusa, ma abbiamo scoperto come una domanda molto diffusa, sul web, riguarda le conseguenze in caso di decesso cointestatario del conto corrente. Vediamo, quindi, cosa accade in una situazione simile.

 

Per comprendere le conseguenze della morte di un cointestatario di un conto cointestato bisogna almeno ricordare come questo “funziona”.

Il conto corrente cointestato è un conto corrente, unico, intestato a due persone le quali possono tranquillamente eseguire pagamenti con la carta bancomat o la carta di credito, bonifici, ricevere bonifici con lo stipendio mensile. La differenza da un conto normale è che sul contratto vi sono due firme e che il conto è di proprietà di due persone.

Morte cointestatario conto corrente
Entriamo nel merito della problematica che può sorgere nel caso in cui, purtroppo, avvenga il decesso di uno dei cointestatari di un conto corrente. L’ipotesi è naturalmente presa in considerazione dalle Banche le quali prevedono modalità di gestione delle stesse descritte anche nel contratto.

In realtà, la morte di uno dei contestatari è considerata alla pari anche solo della sopravvenuta incapacità ad agire di uno dei due. L’avvenimento di queste, comunque, non preclude la possibilità del rimanente ad usufruire del conto cointestato e di proseguire a sfruttarne gli strumenti di pagamento.

Entrano, però, in gioco gli eredi della persona deceduta che avrebbero il diritto di usufruire del rapporto di cointestazione del conto. E se gli eredi sono figli del correntista sopravvissuto, naturalmente, non vi sono problemi di sorta.

La morte del cointestatario del conto corrente diviene, però, problematica per il correntista rimanente solo se gli eredi dovessero opporsi ad alcune operazioni, pagamenti e gestioni. Facciamo riferimento ad un’opposizione comunicata direttamente alla Banca la quale, per regolamento, rispetta tale volontà quindi procede annullando l’operazione richiesta.


Ti può interessare anche:  Estratto Conto Banca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *